Per togliere la Puzza di Chiuso quando apri la Lavatrice ecco tutti i Consigli da non trascurare!

359
puzza-umido-quando-apro-lavatrice

Quante volte vi è capitato di aprire lo sportello della vostra lavatrice ed essere investite da un odore per niente piacevole?

Purtroppo, infatti, questo elettrodomestico tende non solo ad accumulare sporcizia ma anche a presentare la condizione ottimale per la proliferazione di muffe a causa della scarsa ventilazione.  

Per questo, oggi vedremo insieme alcuni rimedi per togliere la puzza di chiuso in lavatrice ed evitare, così, che venga trasferita sul vostro bucato!

Sportello aperto

Il primo suggerimento che vi consigliamo per prevenire e togliere la puzza di chiuso dalla vostra lavatrice consiste nel lasciare sempre aperto il suo sportello, in modo da favorire il ricambio d’aria ed evitare il ristagno della condensa.

Poiché, infatti, questo elettrodomestico è continuamente esposto all’acqua, lasciare lo sportello aperto permetterebbe al vapore di uscire fuori e di non creare un ambiente molto umido nel cestello.

L’ideale sarebbe quello di lasciarlo sempre semi-aperto e di tenerlo chiuso solo durante il ciclo di lavaggio.

Pulizia regolare

Un altro metodo per togliere quella puzza di chiuso prevede la pulizia regolare di tutto l’elettrodomestico almeno una volta al mese (o anche più spesso). Versate, quindi, 500 ml di aceto bianco e 5 cucchiai di bicarbonato in una bacinella contenente 3 litri di acqua e inumidite un panno in microfibra nella soluzione così ottenuta.

Passatelo, poi, sulle pareti interne del cestello e anche sulla guarnizione. Per un effetto più efficace, vi consigliamo di aggiungere anche qualche goccia di tea tree oil, un olio essenziale noto soprattutto per la sua capacità di prevenire la formazione della muffa e dei cattivi odori. Infine, risciacquate il tutto e asciugate con un panno pulito.

Se volete procedere con la pulizia di tutte le altre componenti, vi consigliamo innanzitutto di svitare il filtro e di sciacquarlo sotto l’acqua corrente e di immergere, poi, la vaschetta del detersivo in una bacinella con metà aceto bianco e metà acqua calda.

Lasciatela in ammollo per qualche minuto, dopodiché utilizzate uno spazzolino da denti vecchio e strofinate su tutta la superficie del cassettino. Addio cattivi odori in lavatrice!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Lavaggi a vuoto

Sebbene la pulizia delle componenti possa eliminare gran parte della sporcizia, non c’è niente che permetta di pulire questo elettrodomestico più a fondo di quanto facciano i lavaggi a vuoto, in quanto permettono di mantenere la lavatrice sempre pulita!

Tutto ciò che dovrete fare è sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e versare la soluzione così ottenuta nel cestello. A questo punto, avviate un lavaggio a vuoto ad alte temperature. In alternativa, potete anche utilizzare l’aceto, in quanto ha una funzione anti-odore e pulente molto efficace.

Aggiungete, quindi, 2 tazze di questo prodotto nel cestello e procedete con il programma di lavaggio. L’aceto, inoltre, può essere utilizzare anche sul bucato, in quanto funge da  ammorbidente naturale! Vi consigliamo di procedere con i lavaggi a vuoto una volta al mese.

N.B C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto in lavatrice, a causa del suo impatto ambientale. Per questo, vi chiediamo di prediligere sempre l’acido citrico. Tuttavia, l’aceto è comunque preferibile rispetto ai detersivi normalmente disponibili in commercio.

Deodorante fai da te per lavatrice

Tra gli ingredienti da dispensa più amati dalle nostre nonne, figura sicuramente il limone, il quale vanta molteplici azioni: sbiancante, anti-calcare, pulente, ecc. Ma diciamocelo, quello che lo rende così apprezzato è il profumo inebriante naturale che rilascia che è davvero un piacere unico!

E perché non sfruttare questo suo potere per profumare la lavatrice che puzza di chiuso, realizzando una sorta di deodorante fai da te? Per farlo, vi basterà diluire il succo filtrato di 2 limoni con 300 ml d’acqua, e travasare il tutto in un flacone con spray.

A questo punto, non vi resta che vaporizzare la miscela così ottenuta nel cestello dopo ogni lavaggio e vedrete che un profumo di fresco si diffonderà non solo in lavatrice, ma per tutto il bagno!  

Trucchetto dell’asciugamano

Infine, vediamo quest’ultimo trucchetto per profumare la vostra lavatrice e rimuovere la puzza di chiuso: il trucchetto dell’asciugamano!

Tutto ciò che dovrete fare è inumidire un asciugamanostrofinare un panetto di sapone di Marsiglia su entrambi i lati e inserirlo, poi, all’interno della lavatrice. A questo punto, effettuate un lavaggio a vuoto e…che profumo!

Avvertenze

Ricordiamo di seguire sempre le indicazioni di produzione. In caso di guasti consultare in prima istanza un tecnico.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.