Come togliere l’Umidità dai Mobili della Cucina con questi Trucchetti casalinghi?

162
togliere-umidita-mobili-cucina

L’alto tasso di umidità in cucina, purtroppo, comporta la formazione di umidità anche nei mobili dove teniamo conservati i nostri alimenti.

E questo diventa un gran problema, sia perché potrebbe danneggiare il legno, sia perché potrebbe rovinare le varie cibarie conservate.

Per fortuna, però, oggi vi suggeriamo alcuni trucchetti per togliere l’umidità dai mobili della cucina in maniera facile e veloce! Vediamoli insieme!

Bicarbonato

Il primo rimedio che vi proponiamo consiste nell’utilizzare il tanto noto bicarbonato di sodio, un ingrediente in grado di contrastare i cattivi odori e l’eccesso di umidità.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è riempire alcune ciotoline o alcuni sacchetti di cotone con questo ingredienti e disporli, poi, nei vari angoli dei vostri mobili della cucina. Sostituite, poi, il bicarbonato quando vi sembra bagnato e voilà: dell’umidità non ci sarà più traccia!

Sale grosso

Un rimedio simile a quello già visto per il bicarbonato, è quello che prevede l’utilizzo del sale grosso, il quale vanta un forte potere assorbente. Non a caso, infatti, è usato per realizzare un deumidificatore in casa fai da te!

Riempite, quindi, delle ciotoline o dei sacchetti traspiranti con il sale e collocatele negli angoli delle mensole o dove vi è più comodo. Noterete che, col passare del tempo, l’ingrediente tenderà a sciogliersi perché avrà assorbito l’umidità, a questo punto, quindi, cambiatelo oppure riscaldatelo per utilizzarlo nuovamente.

Riso

Dopo il bicarbonato e il sale, non potevamo non menzionare il riso, il quale è molto efficace per assorbire l’umidità negli ambienti chiusi della nostra casa. Vi ricordiamo, infatti, di poterlo utilizzare anche negli armadi per evitare la puzza di umido sui vostri capi!

Aggiungete, quindi, qualche cucchiaio di riso in alcuni sacchetti di cotone e posizionateli, poi, negli angoli della vostra dispensa. Dal momento che è in grado di assorbire l’acqua naturalmente, riuscirà a ridurre il tasso di umidità del mobile in un batter d’occhio!

Fondi di caffè

Forse vi sembrerà un rimedio troppo strambo, eppure è in grado di venire in vostro soccorso in questi casi. Di cosa parliamo? Dei fondi di caffè, dotati di una grande proprietà assorbente e anti odore.

Vi basterà, quindi, aggiungere i fondi di caffè in più ciotoline, e collocarle, poi, negli angoli del vostro mobile e… addio umidità! Vi ricordiamo, però, di cambiarli ogni 2 o 3 giorni per rendere questo rimedio sempre efficace.

Fogli di giornale

Sapevate che i fogli di giornale sono un antico rimedio della nonna per assorbire l’umidità in eccesso negli spazi chiusi? Ebbene sì! Poiché, però, è la carta spessa ad essere in grado di assorbire l’umidità, vi ricordiamo di utilizzare fogli come quelli del quotidiano e non quelli delle riviste, volantini vari e così via.

Mettete, quindi, 1 o 2 strati di fogli di giornale su ogni mensola del mobile e il gioco è fatto! Anche in questo caso, vi ricordiamo di cambiarli di tanto in tanto in modo da rendere sempre efficiente questo rimedio. Come se non bastasse, i fogli di giornale sono utili in casa anche per sgrassare i vetri e rimuovere gli aloni!

Gessetti

Infine, vediamo un ultimo trucchetto altrettanto efficace: i gessetti! Esatto proprio quelli che utilizzavamo a scuola per scrivere alla lavagna! Questi, infatti, sembrano essere in grado di assorbire e contrastare l’umidità nei mobili della vostra cucina.

Mettete, quindi, qualche gesso sulle varie mensole dei mobili e l’umidità sarà solo un brutto ricordo! Se volete, poi, farli da sole e volete usarli per profumare i mobili, potete realizzare i gessetti profumati fai da te!

Avvertenze

Vi ricordo che questi rimedi sono volti a contrastare l’umidità in casi generali, ma se notate che il tasso è così alto da provocare muffa o da rovinare i mobili, è opportuno sentire il parere di un esperto

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.