Come fare il Pulivetro Antigoccia per le Finestre quando fuori piove

245
pulivetro-antigoccia-vetri-esterni

Quando parliamo di autunno ed inverno la costante è sempre e soltanto una, la pioggia!

Ci si deve preparare ad affrontare varie giornate in cui piove ininterrottamente, sperano che sia quasi sempre una pioggia pulita che non ci costringa a pulire il balcone da cima a fondo.

Una cosa è certa, dobbiamo stare sempre molto attenti ai vetri perché possono restare incrostati di pioggia in un niente.

Oggi infatti vi dirò tutto su come fare il pulivetro antigoccia per le finestre quando fuori piove!

Ingredienti

La prima cosa da fare è procurarci tutti gli ingredienti necessari per il nostro trucchetto economico ed efficace!

Vediamo nel dettaglio di cosa avrete bisogno:

  • 2 cucchiai di Maizena
  • 120 ml d’aceto bianco (se avete un’altra tipologia in casa, potete usarla tranquillamente)
  • 120 ml d’acqua (preferibilmente demineralizzata)
  • Succo di 1 limone

Come potete notare, stiamo parlando di ingredienti che anzitutto possiamo trovare in casa, ma che in particolare sono indicati per la pulizia dei vetri.

L’aceto, infatti, viene spesso usato per avere una soluzione senza risciacquo dei vetri degli infissi o degli specchi!

La maizena, invece, creerà quello stato antigoccia che non sporcherà eccessivamente il vetro e il succo di limone potenzierà l’azione dell’aceto e darà un profumo fantastico al nostro prodotto naturale!

Procedimento

Passiamo subito al procedimento!

Innanzitutto vi consiglio di sciogliere per bene la maizena nell’acqua versandola poco alla volta e con l’aiuto di un colino. È importante, infatti, che non si formino dei grumi.

Aggiungete poi l’aceto ed il succo di limone ben filtrato. Quando avrete ottenuto un’unica soluzione, non dovrete far altro che versare il tutto in un vaporizzatore.

Agitate per bene in modo da mischiare per bene tutti gli ingredienti ed ecco fatto, il vostro pulivetro è pronto!

Non dovrete far altro che spruzzarlo sul vetro e passare direttamente un panno asciutto in cotone. Infatti tale prodotto è senza risciacquo.

Altri metodi antigoccia

Oltre a quello appena visto, vi sono anche altri metodi antigoccia che vi possono aiutare per evitare che l’acqua piovana sporchi eccessivamente i vetri.

Vediamo alcuni di questi trucchetti molto interessanti:

  • Mezza patata: potrebbe sembrare strano ed invece è un fantastico rimedio! Dovrete tagliare una patata a metà e passarla su tutto il vetro, in questo modo si creerà una patina che farà scivolare le gocce. Potete usare questo trucchetto anche prima di fare la doccia!
  • Fogli di giornale: un vecchio rimedio della Nonna ancora oggi molto amato ed usato. Dovrete passare il foglio su tutte le gocce per assorbirle efficacemente senza lasciare aloni.
  • Borotalco: ottimo per profumare e rendere di nuovo i vetri splendenti, dovrete mescolare 1 cucchiaio di prodotto in 700 ml d’acqua e avrete ottenuto un pulivetro ottimo in ogni caso e senza risciacquo!
  • Sapone giallo: metodo da usare quando i vetri si sono sporcati eccessivamente. Spalmate una pallina di prodotto su una spugna morbida e passatela sul vetro, poi risciacquate e asciugate con un panno in cotone.

Video del Metodo Borotalco

Se il metodo del borotalco vi ha incuriositi e volete saperne di più sul suo utilizzo, vi basterà guardare questo video:

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi indicati prima su un angolo non visibile. In questo modo vi assicurerete che possano essere con la vostra tipologia di vetro.