Il Limone spremuto non buttarlo è una Spugna sgrassante naturale se la usi così

92
usare-limone-spremuto-come-spugna-naturale

La nostra dispensa dei detersivi è piena di flaconi e spray da utilizzare su ogni superficie e per ogni evenienza, ignorando che basterebbe veramente un limone spremuto per risolvere vari problemi domestici.

Questo ingrediente, infatti, è noto a partire dalle nostre nonne per le sue proprietà pulenti, sgrassanti, lucidanti e anticalcare e, come se non bastasse, diffonde un profumo inebriante in grado di rimuovere i cattivi odori in casa.

Quindi, che aspettiamo? Vediamo insieme come utilizzare il limone spremuto come una spugna naturale in modo da pulire tutta la casa da cima a fondo!

Per lavare i piatti

Il limone già spremuto può essere riciclato per lavare i piatti, in quanto, come ben sappiamo, è in grado di sgrassare a fondo. Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è riempire la vaschetta del lavello con acqua calda e immergere, poi, il limone al suo interno, insieme a qualche goccia di detersivo per piatti che solitamente utilizzate (preferibilmente ecologico).

Dopodiché, passate la metà del limone sui piatti come se fosse una vera e propria spugnetta e risciacquate: le vostre stoviglie non solo saranno pulite come non mai, ma anche super profumate!

Ma non è finita qui! Con dei limoni spremuti potete realizzare anche un detersivo per i piatti fai da te, seguendo il procedimento in questo video:

In lavastoviglie

Se siete solite, invece, lavare i vostri bicchieri e posate nella lavastoviglie, allora non temete, in quanto è possibile utilizzare la spugnetta di limone anche in questo elettrodomestico!

Mettete, quindi, la vostra metà di limone già utilizzato nel cestello della lavastoviglie e voilà: le vostre stoviglie saranno sgrassate e pulite a fondo! Inoltre, il limone agirà anche come un brillantante in grado di conferire lucentezza ai bicchieri e stoviglie opachi!

In cucina

Sono numerose le superfici che potete pulire in cucina con la spugnetta di limone, tra cui l’interno del frigorifero o i pensili in legno che presentano spesso macchie gialle di grasso e di unto.

Vi basterà, quindi, strofinare la spugnetta sulle macchie presenti su queste superfici e lasciare agire per un po’. Dopodiché risciacquate e addio macchie! Inoltre, il limone può essere utilizzato anche per pulire i taglieri e le padelle, in quanto aiuta ad igienizzarle e rimuovere eventuali incrostazioni!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per pulire l’acciaio

L’acciaio, si sa, per quanto conferisca eleganza e modernità alla nostra casa, presenta spesso macchie e aloni che lo rendono brutto da vedere. Per non parlare, poi, di quando presenta macchie di calcare, come l’acciaio inox dei rubinetti o del piano cottura.

In questo caso, quindi, vi consigliamo di strofinare il limone sulla superficie metallica e di lasciare agire per un po’. Dopodiché, risciacquate e asciugate accuratamente con un panno morbido. Per un effetto più efficace, potete anche combinare il limone con il sale, in quanto entrambi sono noti per la loro capacità di sgrassare e lucidare.

Intingete appena, quindi, la metà del limone tagliato nel sale fino a creare un sottile strato bianco, dopodiché aspettate un po’ per far sì che il sale si ammorbidisca a contatto con il limone. Ovviamente, vi consigliamo di utilizzare il sale fino ed evitare quello grosso perché potrebbe essere molto abrasivo e potrebbe graffiare le superfici.

Quindi, passate la spugnetta sulla superficie di acciaio, accertandovi sempre di scuoterla prima dell’utilizzo così da rimuovere il sale in eccesso.

Porte della doccia

La spugnetta di limone è una manna dal cielo anche per pulire e rimuovere il calcare dalle porte della doccia. Strofinatela, quindi, direttamente sulle porte e risciacquate, poi, il tutto con acqua pulita. Anche in questo caso vi proponiamo di utilizzare la spugnetta con il sale così da ottenere un effetto pulente più efficace.

Attenzione, però, a scuotere bene il limone per eliminare il sale in eccesso in modo da non graffiare i vetri del box doccia. L’idea, infatti, è quella di utilizzare questa spugna come fareste normalmente con le spugnette abrasive che presentano una parte più ruvida.

Avvertenze

Ricordate solo di evitare le superfici in marmo o pietra naturale che potrebbero opacizzarsi, data la natura acida del limone.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.