Non solo panni bianchi ecco tutti i Trucchi che non conosci con il Percarbonato di Sodio

437
percarbonato

Il percarbonato di sodio è un ingrediente che viene usato in gran parte dei sbiancanti ecologici per il bucato, in quanto è in grado di smacchiare e rendere come nuovi i capi bianchi.

Considerato un “cugino” del bicarbonato, è un addotto di carbonato di sodio e perossido di idrogeno e può fungere da sostituito di molti detergenti chimici e nocivi.

Oggi, quindi, vedremo insieme tutti i trucchetti per usare il percarbonato di sodio e avere panni bianchissimi!

Prima di iniziare

Come abbiamo già detto, il percarbonato svolge un’azione sbiancante sul nostro bucato, conferendogli tutto il candore originario.

Affinché, però, quest’azione si attivi, è importante utilizzare temperature elevate che gli permettono di rilasciare ossigeno e di eliminare le macchie. Perciò, è consigliabile utilizzarlo sempre con una temperatura di 50° C. Temperature molto basse potrebbero rendere questi trucchetti con il percarbonato poco efficaci.

Vi ricordiamo, inoltre, che questo prodotto può essere usato su tutti i capi di color bianco o capi comunque molto chiari, ma vi sconsigliamo l’utilizzo sui tessuti quali microfibra, seta, rayon, lana e altri tessuti molto delicati!

In lavatrice

Innanzitutto, vediamo come utilizzare questo prodotto in lavatrice.

Tutto ciò che dovrete fare è spargere un cucchiaio di percarbonato direttamente nel cestello in aggiunta al detersivo liquido o in polvere e avviare, poi, il lavaggio a temperature di 45-50°.

In alternativa, potete anche aggiungerlo nella vaschetta della lavatrice, accertandovi, però, di diluirlo insieme al detersivo che comunemente utilizzate per evitare di intasare i tubi.

In caso di bucato molto sporco, è possibile anche aggiungere due cucchiai: il vostro bucato non solo sarà smacchiato ma anche più morbido, in quanto il percarbonato ha anche un effetto ammorbidente!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

A mano

Il percarbonato può essere utilizzato non solo in lavatrice, ma anche per il bucato a mano anche se in questo caso vi consigliamo sempre di utilizzare dei guanti di gomma quando strofinate i vestiti così da proteggere la vostra pelle.

Riempite, quindi, una bacinella con acqua calda o comunque a temperature superiori ai 30 gradi e immergete, poi, al suo interno i vostri capi da sbiancare.

Lasciateli in ammollo per qualche ora per far sì che il prodotto faccia il suo effetto, dopodiché strofinate i capi e risciacquateli. E voilà: il vostro bucato sarà bianco come la neve!

Smacchiatore fai da te

Una volta visto come lavare i capi per sbiancarli, vediamo invece come fare in caso di macchie molto ostinate che faticano ad andare via. In questo caso, il percarbonato può venire in nostro soccorso ed eliminare la macchia in un batter d’occhio!

Potete, quindi, innanzitutto, cospargere la macchia con un cucchiaino di percarbonato e inumidire, poi, la zona con un po’ di acqua calda. Lasciate agire per circa 15/20 minuti, dopodiché procedete al risciacquo e al comune lavaggio.

In alternativa, potete anche creare una sorta di composto pastoso, mescolando direttamente un po’ di percarbonato con l’acqua calda a filo. Applicate, quindi, la pasta così ottenuta sulla macchia e servitevi di uno spazzolino per strofinare delicatamente. Lasciate agire per un po’, dopodiché risciacquate i capi.  

Trucchetto bonus: lavaggio a vuoto

Come abbiamo già detto, il percarbonato è considerato una candeggina naturale e rende il nostro bucato bianco come la neve. Ma oltre alla funzione sbiancante, ha anche proprietà pulenti e igienizzanti in grado di pulire la lavatrice.

Una lavatrice sporca, infatti, spesso è la causa primaria del nostro bucato non sempre impeccabile, in quanto tende a trasferire sui nostri capi tutto lo sporco che accumula. In questo caso, quindi, il percarbonato può venire in nostro soccorso e aiutarci a tutelare la pulizia dei nostri capi, partendo dall’elettrodomestico con cui li laviamo.

E come farlo? Con un lavaggio a vuoto! Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è diluire 4 cucchiai di percarbonato in acqua e versare il tutto nella vaschetta del detersivo. A questo punto, avviate il lavaggio a vuoto a 90 gradi e il gioco è fatto!

N.B Vi consigliamo di procedere con questa pulizia una volta al mese così da prevenire la formazione del calcare e dello sporco. 

Avvertenze

Il percarbonato non va confuso con il perborato, che presenta livelli di tossicità elevati per l’ambiente e per l’uomo. Evitate il percarbonato per i capi più delicati, in particolare per la lana e per la seta. Indossate sempre i guanti quando lo utilizzate.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.