Conosci il Trucco dei Due Rametti di Rosmarino? Ti spiego come usarli

964
trucco-rametti-rosmarino

Quant’è buono l’odore del rosmarino? Ogni volta che lo sentiamo veniamo investiti da un aroma inebriante che rende tutto non solo più gradevole al gusto, ma anche all’olfatto!

Chi ha la fortuna di avere una pianta di rosmarino, inoltre, può sbizzarrirsi in ogni modo per rendere più profumata la casa.

Immaginate di entrare in cucina, in bagno o aprire l’armadio e sentirne la fragranza, subito potrebbe mettervi di buon umore!

Oggi infatti vedremo insieme cosa potete fare con il trucco dei due rametti di rosmarino!

Per togliere la puzza

La prima cosa che potete fare con questa fantastica pianta è usarla per togliere la puzza dalla cucina!

Sebbene l’odore delle pietanze è sempre super gradevole, spesso resta per troppo tempo impregnato in cucina e non sappiamo in che modo mandarlo via.

Se pensiamo, ad esempio, all’odore del fritto, del pesce o delle uova, va da sé che vogliamo trovare dei metodi per dire addio al problema.

Ebbene, quello che potete fare è mettere 2 rametti di rosmarino in un pentolino con acqua e mettere sul fuoco a fiamma bassa.

Quando sarà arrivato ad ebollizione, spegnete il fuoco e vedrete che man mano l’aroma di spargerà in tutta la cucina mandando via tutto.

Per profumare l’ambiente

Le idee per profumare l’ambiente ormai ne sono tantissime e vanno dall’uso della frutta a quello dei fiori, ma avete mai pensato alle spezie?

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

C’è chi ama l’odore della cannella, dei chiodi di garofano e, perché no, anche dei rametti di rosmarino!

In che modo usare questo trucchetto? Ve lo dirò subito!

Non dovrete far altro che portare ad ebollizione i 2 rametti in acqua, successivamente filtrate l’acqua e travasatela all’interno di un flacone spray.

Potete poi aggiungere delle gocce di olio essenziale alla menta o all’eucalipto in modo da rafforzare la freschezza del profumo.

Scuotete tutto e vaporizzate nelle aree della casa che preferite ed ecco fatto!

Nel bagno

Nel bagno si vuol trovare sempre il modo di spargere un profumo molto fresco e un elemento come il rosmarino potrebbe essere un’ottima soluzione!

Potete mettere i 2 rametti di questa pianta sul soffione della doccia, intrecciandolo o adornandolo con dei nastri colorati.

Ogni volta che si aprirà l’acqua calda, il vapore farà spargere il fantastico profumo in tutto il bagno e vedrete che sarà fantastico!

Un’alternativa è appendere i rametti sempre in zone strategiche del bagno come lo scarico sopra il WC, dei ganci sul muro e così via.

Sacchetti profumati

Tante volte tra i rimedi che si prediligono per profumare la casa ci sono sempre i sacchetti profumati!

Di solito si mettono all’interno di armadi o di cassetti per mantenere i vestiti e lo spazio fresco e conferire un buon odore.

Ebbene, anche in questo caso potete fare un sacchetto profumato con il rosmarino in pochissimo tempo!

Dovrete spezzettare il rametto e inserirlo in un sacchetto a maglie larghe traspirante, poi richiudetelo e mettetelo nella zona della casa che preferite!

Ma sapevate che si possono fare anche delle saponette profumate al rosmarino? Così potete posizionarle sui comodini o negli armadi… Ecco un Video per mostrarvi come fare:

Nell’aspirapolvere

L’ultimo rimedio molto interessante che vi suggerisco con i rametti di rosmarino è di metterli nell’aspirapolvere!

Quest’elettrodomestico è uno dei mezzi più efficaci per profumare la casa, infatti all’interno del sacchetto si inseriscono tanti ingredienti diversi come borotalco, bucce di agrumi, ovatta con oli essenziali e così via.

Tutto quello che dovrete fare è spezzare i rametti e metterli all’interno del sacchetto dell’aspirapolvere. Successivamente, quando lo userete, vedrete che si estenderà un ottimo profumo nella casa!

N.B. Questo rimedio è indicato soltanto per chi possiede l’elettrodomestico con il sacchetto e non con il serbatoio.

Avvertenze

Non usate i rimedi indicati in caso di allergia o ipersensibilità al rosmarino.