Come usare il Sapone Giallo non solo per il Bucato ma anche per la Casa

1243
sapone-giallo-usi-alternativi

Il sapone giallo ci riporta un po’ indietro nel tempo ai momenti in cui le nostre Nonne svolgevano le faccende domestiche!

La sua funzione principale era finalizzata perlopiù al bucato, infatti è fantastico se si vogliono avere dei panni perfetti in modo ecologico ed economico.

Tuttavia col tempo si sono scoperte tante altre funzionalità del sapone giallo, vediamo insieme quali sono come si può sfruttare al meglio non solo per il bucato, ma anche per l’intera casa!

In cucina

Partiamo dalla cucina, l’area della casa che più di tutte può beneficiare dell’azione pulente del sapone giallo!

Infatti ne basta una pallina su una spugnetta per mettere a nuovo piano cottura, lavello, piastrelle e chi più ne ha più ne metta.

Dovrete far aderire bene il sapone sul panno o sulla spugna e strofinare per bene su tutte le zone da trattare.

Ricordate sempre di sciacquare per bene perché il sapone giallo è composto da olio di cocco e potrebbero rimanere dei piccoli aloni.

Tuttavia il trucchetto più amato con il sapone giallo in cucina è per i fuochi e i piattelli, lo conoscete?

Beh, basterà prendere un pezzetto di prodotto, attaccatelo ad una spugna a retina e strofinate su fuochi e piattelli più volte.

Sarà sorprendete il risultato perché le macchie andranno via, ma soprattutto saranno super lucidi!

In bagno

Dopo aver scoperto tutti i trucchetti in cucina, vediamo come usare il sapone giallo in bagno!

Questo è utile per diversi problemini che si riscontrano spesso, eccone alcuni:

  • Cattivi odori nel WC: dovrete prendere una pallina abbastanza grande di sapone e metterla nella tazza interna del water, aderirà benissimo. In questo modo ogni volta che tirate lo sciacquone i cattivi odori andranno via.
  • Aloni gialli nel WC: anche in questo caso sarà necessario mettere una pallina di prodotto nel WC, ricoprire la tazza con bicarbonato di sodio e strofinare sulla zona interessata con uno scopino. Lasciate poi agire per un po’ di tempo e andare a risciacquare…addio aloni!
  • Calcare: un problema molto ricorrente, basterà mettere il sapone su una spugnetta e lavare le zone interessate strofinando delicatamente.
  • Per avere ceramiche più bianche: fate lo stesso passaggio suddetto su tutti i sanitari per averli brillanti!

Per le superfici

Quando si deve togliere polvere, sporco e residui vari dalle superfici, il sapone giallo viene in nostro soccorso per risolvere tutto!

L’olio di cocco contenuto all’interno è ottimo per togliere acari, batteri e per rimettere a nuovo le zone trattate.

Dovrete sciogliere una pallina di prodotto in acqua calda e lavare sulle zone usando una spugna morbida o una panno in microfibra.

Vedrete che risultato fantastico!

Vetri molto sporchi

Ogni giorno si cerca di mantenere i vetri sempre brillanti e privi di aloni, ma basta una giornata di pioggia a rovinare tutto!

I vetri del post-pioggia sono sempre molto sporchi e a volte anche incrostati poiché l’acqua piovana non è pulita.

Dunque riempite un secchio con acqua calda, inumidite una spugna morbida e attaccate sopra una pallina di sapone spargendola per bene.

Passatela su tutti i vetri e risciacquate subito con un panno in microfibra, asciugate con un panno in cotone. I vetri saranno perfetti!

Detersivo Naturale

In ultimo vediamo come fare un detersivo naturale con il nostro caro sapone giallo!

Questo è utile per averlo sempre pronto e soprattutto per non appiccicarsi sempre le mani ogni volta che occorre in casa.

Dovrete prendere 1 panetto di sapone e scioglierlo in un pentolino con un po’ d’acqua a fiamma molto bassa.

Una volta sciolto completamente, aggiungete un altro bicchiere d’acqua ed 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, mescolate con la fiamma spenta.

Versate tutto in un flacone a vostro piacimento e il vostro detersivo naturale è pronto all’uso!

Avvertenze

Prima di usarlo nelle varie aree indicate, provate il sapone giallo in angoli non visibili.