Usa l’antico Sapone Giallo per pulire tutto il Bagno e la Doccia!

688
sapone-giallo-bagno-doccia

Le nostre nonne negli anni ci hanno tramandato moltissimi trucchetti naturali che si possono usare in casa, per il bucato, per gl elettrodomestici e così via.

C’erano alcuni ingredienti che eravamo sicuri di trovare sempre nel mobiletto perché diventavano essenziali ogni giorno!

Tra i tanti si scovava sempre il sapone giallo, un panetto molliccio composto principalmente da olio di cocco e che ancora oggi viene scelto!

Dove lo si poteva usare? Perché in tanti sono attaccati a quest’elemento? Beh, la sua efficacia è notevole e risparmia tanta fatica anche per lo sporco più difficile.

Oggi vedremo insieme come usare l’antico sapone giallo per pulire tutto il bagno e la doccia!

Ceramiche

Il primo metodo che potete usare con il sapone giallo è per sgrassare le ceramiche del bagno!

Quando volete riprendere la loro brillantezza e il loro colore un po’ perso nel tempo a causa della polvere o del calcare, nulla è meglio del sapone giallo!

Potete spalmare un pezzetto di prodotto direttamente sulla spugnetta e procedere con la pulizia. Inoltre vi consiglio di prendere una pallina di sapone e attaccarla sulla tazza del WC.

In questo modo potete mantenere il WC sempre pulito e contrasterete la comparsa di quei fastidiosi aloni gialli!

Specchi e vetri

Quando gli specchi del bagno o i vetri della doccia sono particolarmente sporchi o hanno delle macchie d’acqua attaccate, potete sgrassarli affidandovi al sapone giallo!

Viene usato, infatti, anche per i vetri degli infissi i quali sono soggetti ad accumulare una grande quantità di sporco quando tira vento o ci sono molte piogge.

Ebbene, dovrete anzitutto munirvi di una spugna morbida e non abrasiva altrimenti graffierete il vetro, poi sciogliete un po’ di sapone in una ciotola con acqua calda.

Immergete la spugna nella miscela e fate una prima passata abbondante per togliere tutto lo sporco, poi usate un panno in microfibra per asciugare.

Piastrelle

Proprio come gli specchi e i vetri, anche le piastrelle del bagno possono accumulare delle incrostazioni che vanno senza dubbio tolte prontamente.

Per tale ragione potete affidarvi al sapone giallo e usarlo per sgrassare a fondo!

Dovrete spalmarlo sulla spugna e usarlo immergendola nell’acqua calda in modo da potenziare la sua efficacia. Se necessario fate più passate e dopo risciacquate per bene.

Quando asciugate, controllate che non ci siano aloni, in quel caso ripassate un panno pulito e inumidito con acqua fresca.

Rubinetti

I rubinetti del bagno che nella maggior parte dei casi sono in acciaio hanno sempre quella patina di calcare davvero antiestetica.

Come farli tornare lucidi e brillanti come fossero stati appena messi? Semplice, con il sapone giallo!

Potete spalmare il sapone direttamente sui rubinetti e lasciarlo agire per un po’ di tempo, successivamente passate una spugnetta per sgrassare meglio e a fondo.

Infine risciacquate con abbondante acqua e un panno in microfibra ben strizzato, vedrete che i rubinetti saranno tornati come nuovi!

Doccia

Per ultimo non poteva mancare il mio consiglio per usare il sapone giallo nella doccia!

Dal momento che è la zona del bagno più soggetta a sporcarsi e ad avere calcare, umidità e cattivi odori, non possiamo fare a meno di menzionarla.

Il sapone giallo potrebbe rivelarsi la strada giusta al fine di farla tornare sempre come nuova con una pulizia approfondita!

Per rendere tutto più veloce, vi consiglio di sciogliere 1/4 di panetto in circa 200 ml d’acqua, poi versate tutto in un vaporizzatore.

Spruzzate su tutta la doccia e fate agire per qualche minuto, poi con una spugna andate a togliere le macchie ostinate e risciacquate per bene.

Avvertenze

Al fine di non danneggiare le superfici, provate i rimedi descritti prima su un angolino nascosto del bagno.