Il sapone di Marsiglia può risolvere in poco tempo questi problemini in Lavastoviglie!

130
sapone-marsiglia-lavastoviglie

Prendersi cura di un elettrodomestico come la lavastoviglie è sempre una bella sfida e richiede molta attenzione.

Quest’elettrodomestico, analogamente alla lavatrice, è soggetto ad accumulare lo sporco ed il calcare, in più ci sono spesso insediamenti di residui di cibo.

A tal proposito è bene conoscere sempre quali sono i rimedi naturali più indicati per averla sempre al meglio.

Oggi ci concentreremo sul sapone di Marsiglia vedendo alcuni problemini che può risolvere in lavastoviglie!

Cattivi odori

Il sapone di Marsiglia è noto per il suo fantastico odore dolcissimo ed intenso!

Dunque perché non usarlo se nella lavastoviglie si è accumulata della puzza che stenta ad andar via? Se ne amate l’odore, è il rimedio che fa per voi!

Dovrete spargere 2 cucchiai di scaglie di sapone di Marsiglia sul fondo della lavastoviglie e avviare un lavaggio a vuoto a temperature alte in modo che si possano sciogliere per bene.

Se volete potenziare l’azione pulente, potete aggiungere anche 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio!

Calcare

Uno dei problemi che, ahimè, attanaglia la lavastoviglie è il calcare formatosi dall’umidità e dai depositi dei sali contenuti nell’acqua.

Il sapone di Marsiglia è ottimo per scacciare questo tipo di problema, tuttavia dovrete unirlo al bicarbonato per ottenere una combinazione perfetta.

Non dovrete far altro che sciogliere 2 cucchiai di scaglie a bagnomaria, unite poi 2 cucchiai di bicarbonato e mescolate fino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo.

Successivamente mettete il composto in una tazza piena d’acqua ed inserite nella lavastoviglie, avviate il lavaggio a vuoto ed ecco fatto!

Piatti opachi

Molto spesso predisponiamo il lavaggio nel migliore die modi inserendo per bene tutte le stoviglie, ma capita che poi i piatti diventino opachi.

Beh, è un problema molto comune e può dipendere da tanti diversi fattori, come la mancanza di sale nel tappo dell’elettrodomestico.

In questo caso il sapone potrebbe essere d’aiuto, dovrete soltanto grattugiarne la quantità che vi serve dalla saponetta e spargerla sui piatti prima di metterli in lavastoviglie.

Saranno anche super profumati!

Patina sui bicchieri

Oltre ai piatti opachi, un altro problema ricorrente è quella fastidiosa patina sui bicchieri!

Infatti molte persone scelgono di lavare a mano i bicchieri e tutto il resto nella lavastoviglie, ma ci sono dei trucchetti che vi eviteranno anche questa fatica!

Dovrete mettere delle scaglie sul fondo dell’elettrodomestico, poi inserite anche mezzo limone premuto nel cestello in prossimità dei bicchieri e vedrete che dopo avranno un ottimo odore e saranno super brillanti!

Detersivo naturale

Infine con il sapone di Marsiglia potete creare un detersivo naturale per la lavastoviglie che vi farà risparmiare e avrà un impatto molto più ecologico.

Unite, quindi, 1 bicchiere di bicarbonato di sodio con mezzo bicchiere di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie sciolte a bagnomaria.

Se ve ne dovesse servire una quantità maggiore dovrete regolarvi tenendo presente che il bicarbonato dev’essere sempre il doppio rispetto al sapone.

Mescolate i due ingredienti fino ad avere una pasta densa e riempite la vaschetta apposita ad ogni lavaggio.

Oppure ecco un VIDEO con un detersivo per i piatti fai da te facile facile:

Avvertenze

Consigliamo di leggere sempre le istruzioni di fabbrica dell’elettrodomestico prima di procedere con i rimedi.