Curare l’insonnia con il succo di ciliegia

45

Bastano due bicchieri di succo di ciliegia al giorno per combattere efficacemente l’insonnia e tutti i disturbi legali al jet lag o a turni di lavoro difficoltosi.

La scoperta si deve ad un gruppo di ricercatori della School of Life Sciences della Northumbria University di Newcastle in Regno Unito: l’estratto di ciliegia aiuterebbe ad aumentare i livelli di melatonina, l’ormone che regola il sonno, nel nostro organismo aiutando così ad avere un sonno regolare e senza interruzioni.

Dallo studio è emerso che, consumando il succo di ciliegia due volte al giorno per sette giorni, il livello di melatonina aumenta del 15% causando così, secondo i ricercatori, un aumento di 15 minuti del tempo trascorso a letto, di 25 minuti del tempo totale di sonno e un incremento del 5-6% della qualità del sonno. In questo modo, spiegano i ricercatori, si ha anche una più bassa propensione al riposino pomeridiano.

Ma al di là del succo di ciliegia, quali sono gli altri rimedi naturali che si possono adottare per combattere l’insonnia evitando farmaci e prodotti che promettono d’esser miracolosi? Seguendo un piccolo elenco di semplici regole è possibile dormire meglio e più a lungo.

– mantenere orari regolari: andare a letto sempre alla stessa ora, evitando attività stimolanti, come la ginnastica poco prima di andare a dormire;

– fare una cena leggera almeno due o tre ore prima di andare a letto;

– evitare di guardare la tv a letto, preferendo attività più rilassanti e concilianti del sonno come leggere un buon libro o ascoltare musica tranquillizzante;

una tisana prima di dormire può essere un rimedio efficace: infusi a base di valeriana, camomilla, lavanda, luppolo, passiflora, biancospino, svolgono un’azione calmante a livello psicofisico;

– poiché l’insonnia è spesso legata allo stress quotidiano, si potrebbe pensare di svolgere attività rilassanti (mai però immediatamente prima di andare a dormire ma almeno 2-3 ore prima), come lo yoga o attività manuali;

– alcuni cibi possono favorire il sonno. A cena consumate tacchino, latte, patate, pane, zucca, rape, cavoli, lattuga, radicchio rosso, aglio e banane; da evitare cibi grassi, caffeina, cioccolata, coca cola (tutti cibi e bevande eccitanti) e gli energy drink.