Dove comprare e come usare l’olio di ricino?

626
dove-comprare-olio-ricino

L’olio di ricino è un raffinato liquido di origine vegetale, ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta “Ricinus communis”, che possiede interessanti proprietà terapeutiche.

Trova impiego, infatti, in cosmetica in quanto ha un’azione rinforzante e nutriente sui capelli, sulle ciglia, sulle sopracciglia, sulla pelle e sulle unghie.

Inoltre, in campo farmacologico, costituisce un valido aiuto per contrastare episodi di stipsi.

Con la sua consistenza densa, quasi gelatinosa, questo olio di colore giallo paglierino è considerato, quindi, una vera e propria panacea.

Per questo, oggi vedremo insieme dove comprarlo e in che modo utilizzarlo!

N.B Vi consigliamo di evitare l’utilizzo dell’olio di ricino in caso di allergia o ipersensibilità.

Dove si compra

L’olio di ricino è un olio che viene filtrato per eliminare la ricina, una sostanza tossica naturalmente presente nei semi.

Si trova in commercio ed è disponibile sia in versione liquida sia idrogenato.

Poiché può essere acquistato sia online che nei negozi fisici, vediamo insieme dove è possibile trovarlo.

Negozi fisici

In commercio, è possibile reperire questo olio puro al 100% bio estratto a freddo, nei seguenti negozi:

  • farmacia
  • erboristeria
  • negozi prodotti biologici
  • negozi prodotti naturali
  • alcuni supermercati molto grandi
  • fornitori di prodotti per la cosmesi e l’autoproduzione

Vi ricordiamo, però, che non tutti i supermercati potrebbero essere forniti di questo olio ma solo quelli molto grandi che hanno un’offerta maggiore di prodotti.

Inoltre, vi ricordiamo di fare molto attenzione a comprare l’olio di ricino che sia puro al 100%. Prima di comprarlo, quindi, fate attenzione all’INCI presente sull’etichetta e accertatevi che ci sia un solo ingrediente: il Ricinus Communis Seed Oil, detto anche Castor Oil in inglese.

Solitamente, trovate questo prodotto negli scaffali dedicati alla cosmesi vicino agli altri oli.

Shop online

Se, però, non avete abbastanza tempo per girare per i vari negozi alla ricerca di questo prodotto, potete scegliere di acquistarlo direttamente online, dove risulterà molto semplice trovarlo.

Potete comprare l’olio di ricino sul noto portale Amazon, dove sono disponibili vari formati di grandezze e vari prezzi, in base alle vostre esigenze. Inoltre, potete trovarlo su molti altri siti web dediti alla vendita di prodotti biologici online, quali:

Oltre a comprare il prodotto allo stato liquido, da questi siti c’è anche una larga offerta di olio di ricino addensante in forma di cera solida da utilizzare nella preparazione di creme, burri da massaggio ed emulsioni.

Quanto costa?

L’olio di ricino non è solo un prodotto molto versatile ed efficace in cosmetica, ma è anche molto economico!

Anche se il costo di questo prodotto varia in base al marchio e al formato che si decide di acquistare, in linea generale, si aggira intorno dai 5 euro ai 7 euro per boccette di 100 ml.

Ovviamente, quantitativi maggiori di questo prodotto permetteranno di risparmiare maggiormente.

A tal proposito, il nostro consiglio è quello di scegliere formati più grandi, così da coprire il fabbisogno di più mesi e risparmiare di più!

Perché comprarlo

Come già detto in precedenza, l’olio di ricino può essere utilizzato per numerosi usi in cosmetica ma non solo!

Questo ingrediente, infatti, è molto utilizzato per la cura dei capelli, delle ciglia e delle unghie.

Non a caso, lo ritroviamo sempre più come ingrediente principale nei sieri rinforzanti, negli shampoo e nei balsami per capelli.

Oltre, però, all’uso cosmetico, l’altra quantità di acido ricinocleico contenuta risulta essere molto efficace anche nella produzione di medicinali e nell’industria farmaceutica.

È infatti, un ingrediente utilizzato per stimolare un effetto lassativo in caso di stipsi prolungata.

Come usarlo

Le proprietà rinforzanti, ammorbidenti e ristrutturanti dell’olio di ricino sono utilizzate per nutrire capelli, ciglia e unghie.

A tal proposito vediamo insieme le 3 modalità di utilizzo.

Per capelli

Se avete capelli deboli, sfibrati e che cadono facilmente, sarete felici di sapere che l’olio di ricino è il vostro migliore alleato.

Potete, infatti, applicare direttamente l’olio di ricino sulle punte o seguendo tutta la lunghezza dei capelli e lasciarlo riposare per almeno mezz’ora. Infine, risciacquate e procedete al comune shampoo.

Questa maschera non solo renderà i vostri capelli subito più lucenti, ma vi aiuterà anche a combattere la forfora e a regolarizzare la produzione di sebo.

Ripetete questo impacco una volta al mese.

Attenzione! Non esagerate con le quantità in caso di capelli grassi

Per le ciglia

Se, invece, volete utilizzare l’olio di ricino per nutrire e allungare le vostre ciglia, munitevi di uno scovolino pulito e applicatelo direttamente sulle ciglia come se fosse un mascara.

In alternativa, potete anche utilizzare le dita e tamponare poi l’eccesso di prodotto con un batuffolo di cotone.

Vi consigliamo di applicarlo di sera, prima di andare a dormire per almeno 3 settimane.

Le vostre ciglia saranno più forti e voluminose!

Attenzione! In caso di contatto con gli occhi e di bruciore, risciacquate abbondantemente con acqua.

Per le unghie

L’olio di ricino ha effetti benefici anche sulle unghie deboli che si sfaldano facilmente.

Per utilizzarlo, vi basterà mettere un po’ di olio in una piccola bacinella e immergere, poi, le dita al suo interno.

Oppure, in alternativa, potete spalmare il prodotto direttamente sulle unghie, aiutandovi con un vecchio pennellino dello smalto.

Come conservarlo

Conservate sempre l’olio di ricino in un luogo fresco, lontano da fonti di calore e dall’esposizione diretta del sole.

Avvertenze

L’ olio di ricino è sconsigliato chiaramente alle persone a cui è stata diagnosticata una allergia specifica. Se ne sconsiglia l’utilizzo alle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento.

Consultare un medico prima di assumere l’olio di ricino come lassativo.

Altri ingredienti casalinghi

Se volete conoscere altri ingredienti casalinghi che potete utilizzare nella pulizia domestica ecologica, vi consigliamo altri post interessanti!

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.