Come pulire gli specchi e togliere gli aloni!

45145
come-pulire-specchi-bagno

Durante le pulizie di casa non bisogna mai dimenticare gli specchi! Sono indispensabili e utili, soprattutto in bagno o all’ingresso.

Ecco perché ci impegniamo a pulirli in modo che siano brillanti e senza aloni. Molto spesso, anche attraverso l’utilizzo di detergenti specifici, quelle odiose striature opache sono ancora lì, come se non avessimo pulito affatto.

Ma non tutti sanno che ci sono molti rimedi casalinghi che possono fare la differenza quando puliamo gli specchi! Gli aloni spariranno in un batter d’occhio!

Vediamoli insieme!

N.B. Consigliamo sempre di attenersi alle indicazioni di produzione.

Ci sono tantissimi usi alternativi delle bustine di tè. Questa bevanda dalle innumerevoli proprietà è assunta per le sue virtù antiossidanti e depurative. Ma con qualche piccolo trucchetto, può essere un ottimo alleato per la pulizia degli specchi.

Prendete una ciotola d’acqua tiepida e mettete in infusione una bustina di . Quando si sarà colorata, immergete un panno in microfibra e iniziate la pulizia.

Usando questo metodo, la polvere rimarrà intrappolata nel panno e gli aloni scompariranno.

Ma attenzione: ovviamente la bevanda non va zuccherata e se non siete soddisfatte al primo tentativo, risciacquate con un po’ di acqua calda.

Schiuma da barba

Quest’alternativa casalinga è inaspettata quanto strabiliante! Infatti, la classica schiuma da barba può donare agli specchi una brillantezza mai vista prima.

Vi basta metterne un po’ di una spugnetta e massaggiare la superficie dello specchio. Dopodiché risciacquare con cura e asciugare. Questo metodo sembra molto efficace, perché restringe il vapore sulle superfici riflettenti.

Quindi non esitate a ricoprire il vostro specchio di schiuma da barba!

Bicarbonato

Non possiamo non menzionare uno dei rimedi naturali più versatili per la pulizia della casa: il bicarbonato.

Da sempre noto per le sue proprietà pulenti e detergenti, il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere gli aloni dallo specchio in modo semplice e delicato.

Si può creare una pasta con acqua e bicarbonato, la si può applicare sullo specchio, attendere qualche secondo che agisca e rimuovere il tutto con un panno pulito.

Oppure, per le pulizie veloci, è possibile realizzare uno spray multi-superficie: mescolate 45 grammi di bicarbonato in mezzo litro d’acqua e inserite il tutto in uno spruzzino. Il gioco è fatto!

Aceto e acqua

Accanto al bicarbonato, ecco subito l’aceto! Si tratta di un prodotto di facilissima reperibilità, ma che allo stesso tempo risolve tantissime problematiche casalinghe.

Infatti è anti-odore, smacchiate e anti-calcare, ottimo per rimuovere i residui d’acqua e gli aloni sugli specchi.

Come usare l’aceto bianco per pulire gli specchi? Riempiamo una bacinella d’acqua e versiamoci mezzo bicchiere d’aceto, immergete il panno, strizzatelo e passatelo sugli specchi.

Potete versare anche questa soluzione nello spruzzino. Se non amate l’aceto di vino, provate quello di mele, ancor più delicato.

N.B. se lo specchio è circondato da superfici in legno, fare attenzione a provarlo solo su una piccola parte nascosta.

Borotalco

Pochi sanno di quest’utilizzo del borotalco. Questo prodotto cosmetico è ottimo per far risplendere tutti i vetri di casa, anche gli specchi!

Il procedimento è semplicissimo: Prendete 700 ml di acqua a temperatura ambiente e sciogliete 2 cucchiai di borotalco, mescolando accuratamente in modo che si sciolga del tutto.

Versate il prodotto in uno spruzzino. Questo metodo non solo luciderà gli specchi, ma li farà profumare tantissimo!

Alcol

Non dimentichiamoci del metodo più antico per pulire gli specchi: l’alcol denaturato.

Molto utilizzato anche per pulire vetri e pavimenti, l’alcol è in grado di sgrassare a fondo una superficie, igienizzandola e privandola di cattivi odori.

Basta qualche goccia su un panno morbido, da passare sullo specchio, o diluirlo in parti uguali con acqua e vaporizzare la soluzione.

Molto spesso non si preferisce l’odore pungente, ma svanirà in poco tempo.

Sapone di Marsiglia

Può capitare che lo specchio abbia delle incrostazioni o aloni difficili da rimuovere. Ecco perché possiamo usare tranquillamente il sapone di Marsiglia.

Questo sapone naturale svolge una potente azione sgrassante e allo stesso tempo ha un approccio delicato su superfici e tessuti.

Per usarlo per pulire gli specchi in modo efficace, basta scioglierne un po’ in acqua tiepida, intingere una spugna morbida e passarla sulle zone critiche, risciacquando e asciugando.

Per le rifiniture o gli angoli nascosti, un bel cotton-fioc potrà aiutarvi.

Detergente per specchi fai da te

Inoltre è possibile preparare a casa nostra un ottimo detergente fai da te per pulire gli specchi. Ecco gli ingredienti:

Con l’aiuto di un imbuto, versiamo il tutto in uno spruzzino. Agitiamo leggermente e spruzziamo la soluzione per pulire i nostri specchi! L’azione anti-calcare dell’aceto combinata con quella sgrassante del detersivo per i piatti renderà il nostro specchio come nuovo!

Ricordate di asciugare con carta assorbente!

Bonus: carta di giornale

Questo metodo molto conosciuto è da considerarsi un bonus per tutti i rimedi che abbiamo elencato.

Se, quando usate l’alcol, l’aceto o qualsiasi metodo casalingo asciugate con il foglio di giornale, renderete sia gli specchi che i vetri in generale molto lucidi.

La carta di giornale svolge un’azione non del tutto banale, anche se si tratta di una carta molto economica. Aiuta a rimuovere tutti quei “pelucchi” che a volte restano sulle superfici eche ci danno l’impressione che non siano perfettamente puliti.

Ecco perché potremmo appallottolare un foglio di giornale e usarlo come ultimo passaggio della nostra pulizia degli specchi. Sono così efficaci, che potrete provare anche solo con l’acqua calda.

Piccolo trucchetto per gli specchi

C’è infine un piccolo trucchetto di pulizia che può esservi utile mentre lucidate gli specchi.

Quando intingete il panno con la soluzione preferita, esercitate una lieve pressione sulla superficie. In questo modo faremo sì che aloni, sporco e polvere siano “catturati”.

Quando asciugate, che sia con un panno di cotone o della carta assorbente, non esercitate alcuna pressione, siate leggeri e vedrete che lo specchio vi ringrazierà!

Inoltre, se dovessero esserci delle macchie gialle sugli specchi, provate ad applicare un po’ di olio d’oliva. Massaggiate e risciacquate dopo aver fatto agire per qualche minuto.

Altri consigli di pulizia

Se amati i metodi casalinghi per pulire casa in modo economico ed efficace, ecco altri consigli per voi!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.