I nuovi smalti per unghie al legno, soia e mais

127

La primavera fa sempre venir voglia di colore. Quindi è proprio la stagione ideale per provare i nuovi smalti francesi al legno e mais Kure Bazaar. Queste innovative lacche per unghie contengono al 85% ingredienti naturali, a base di polpa di legno, mais, grano, patate e cotone.

Le unghie saranno così colorate e bellissime senza rovinarsi!

Questi smalti sono infatti 4free, cioè senza: formaldeide, toluene, dibutyl phthalate, synthetic camphor.

L’idea di uno smalto naturale è nato dalla splendida fotomodella Kartika Luyet quando ha scoperto di aspettare un bambino. Ha modificato le proprie abitudini quotidiane con il cibo, il vestire, la cura di se stesse. Non voleva trasmettergli sostanze negative già nella pancia.

Da lì è iniziata una sua rivoluzione personale. Basta fumo, basta alimenti spazzatura, basta vestiti di materiali sintetici. In gravidanza ha preso coscienza dell’importanza del suo corpo e si è accorta che mentre per tutto c’era la possibilità di scegliere prodotti biologici, negli smalti questa opzione non esisteva.

Ecco da qui (dopo tre anni di sperimentazione) la creazione di questa nuova ed innovativa linea di smalti per unghie. Davanti alle palette dei colori rimarrete incantati: ben 40 tonalità….e li vorrete provare tutti!

Quaranta tonalità dal blu jeans a quello oro ai naturali fino ai pastello che prendono a prestito i toni dei fiori. Vi posso dire che con due passate i colori risulteranno molto intensi.

I produttori consigliano di mettere prima dello smalto una base e poi un fissativo, ma io non lo trovato così necessario. La texture è molto densa, quindi bisogna stare particolarmente attente perchè ci metterà un po’ più del solito ad asciugare. In compenso l’effetto è molto coprente e omogeneo, risultato: dopo quattro giorni le unghie sono ancora perfette (e io lavo sempre i piatti senza indossare i guanti di gomma!). Quando poi lo toglierai, potrai notare come viene via bene, utilizzando un normale solvente delicato senza acetone.

Una volta eliminato lo smalto lo unghie non risulteranno né secche né opache, come invece spesso accade con gli smalti tradizionali. Al momento in Italia gli smalti per unghie Kure Bazaar (€ 18,00) si possono trovare nei Bar a Parfums dell’Olfattorio.

Smalti a base di soia e mais

Un altro prodotto simile ma del marchio americano Priti Nyc, è nato nel 2005 dalla fotomodella Kim D’Amato ed ora è commercializzato in Italia da Sikerbe.

Anche in questo caso la formula è naturale a base di soia e di mais: i colori si applicano senza problemi e, al contrario di quanto accade con altre marche, spesso basta una sola pennellata (facile da stendere) per ottenere da subito la copertura completa dell’unghia.

Gli smalti Sikerbe contengono inoltre filtri UV e non macchiano le unghie.

I colori, tra l’altro sono molto resistenti e continuano a brillare a lungo nonostante lavaggi di piatti, di bucato e di mani… L’effetto sulle unghie può essere variato sia secondo la tonalità scelta, sia sovrapponendo più strati di smalto (la boccetta costa € 15.90).

Sikerbe ha inoltre in vendita, sempre di Priti NYC, anche un prodotto solvente a base di olio di soia e di olio di lemongrass (la boccetta da 118 ml costa €25,90) che elimina lo smalto senza disidratare l’unghia o la pelle. Addio acetone e derivati dal petrolio dunque!

Una vera rivoluzione per chi ama un approccio green ed eco-sostenibile anche per la bellezza delle proprie unghie ma non vuole rinunciare al lato glamour e fashion delle lacche colorate.

Come aspetto negativo possiamo sottolineare il prezzo di queste lacche naturali per unghie: davvero molto care rispetto allo smalto tradizionale, anche se poi dobbiamo considerare che uno smalto ci durerà mesi e mesi, per cui il costo nel tempo verrà abbondantemente ammortizzato.

 

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.