I migliori scrub a base di zucchero di canna!

700 views
scrub zucchero di canna

Di scrub se ne sente parlare spesso. Specialmente adesso, che il freddo inizia a farsi sentire e la nostra pelle è la prima a risentirne, seccandosi e squamandosi, l’esigenza di esfoliarla e rigenerarla è davvero impellente.

I benefici dello scrub

Lo scrub, altro non è che un trattamento esfoliante che compie un’azione abrasiva e purificante sulla pelle, in modo delicato ma molto energico, e così facendo viene stimolato il rinnovamento dell’epidermide e l’eliminazione delle cellule morte.

In questo modo, la pelle respira e le impurità vengono eliminate, donando al nostro corpo la luminosità e la freschezza di cui ha bisogno e lo prepara a ricevere le sostanze idratanti che vanno successivamente applicate per nutrire nuovamente la cute.

Lo scrub allo zucchero di canna

Nel corso del tempo abbiamo parlato di diversi tipi di scrub vigorosi per il corpo e più delicati per il viso: oltre a quello anticellulite, allo scrub alla melagrana e al peeling a base di caffè per donare nuova luminosità alla pelle, si è discusso anche dello scrub specifico per il cuoio capelluto, dall’effetto antiforfora!

In questo articolo, invece, vogliamo parlare degli scrub che hanno come base abrasiva lo zucchero di canna e di come realizzarne uno completamente fai da te, utilizzando ingredienti naturali, economici e facilmente reperibili.

Scrub corpo zucchero di canna, miele e yogurt

Questo scrub corpo fai da te dona una sensazione di rigenerazione completa alla pelle del corpo ed è molto semplice da realizzare: basta mescolare 3 cucchiai di zucchero di canna semolato con 3 cucchiai di miele e 3 cucchiai di yogurt bianco.

Il composto deve essere applicato sulla pelle e massaggiato con movimenti circolari, usando magari un guanto ruvido per le zone meno sensibili. Si raccomanda di utilizzarlo a partire da almeno 3 giorni dopo la depilazione.

Scrub corpo zucchero di canna, sale e olio di mandorle

Uno scrub molto deciso, quindi non troppo adatto alle pelli più sensibili. Anche in questo caso, occorre semplicemente mescolare 3 cucchiai di zucchero di canna, 3 cucchiai di sale fino e 6 cucchiai di olio di mandorle dolci. Se il composto non è abbastanza umido e compatto, bisogna aggiungere ancora un po’ di olio di mandorle dolci.

Lo scrub va poi strofinato sulla pelle, con movimenti circolari e procedendo dal basso verso l’alto per qualche minuto e risciacquato con acqua tiepida. Dopo l’utilizzo, la pelle deve essere reidratata con una crema corpo nutriente.

Scrub viso zucchero di canna, limone e miele

Il limone – con il suo effetto astringente – unito alle capacità nutritive eccezionali del miele, è il protagonista di questa ricetta fai da te per questo scrub viso per pelli grasse. E’ perfetta per chiudere i pori, eliminare le impurità e l’eccesso di sebo e ritrovare il piacere di un’epidermide equilibrato.

Occorre mescolare 1 cucchiaio di zucchero di canna, 2 cucchiaini di succo di limone e 2 cucchiaini di miele e applicare lo scrub sul viso pulito. La miscela deve essere strofinata in modo delicato per qualche minuto e poi risciacquata con acqua fredda. Dopodiché, possiamo applicare un tonico per chiudere i pori.

Scrub viso zucchero di canna e olio d’oliva

L’olio d’oliva è ricco di vitamina E, molto nutriente e ottimo per realizzare uno scrub fai da te per pelli secche, donando nuova idratazione all’epidermide.

La ricetta è semplicissima e basta mescolare 1 cucchiaino di zucchero di canna e 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva e applicare lo scrub sul viso, strofinando dolcemente. Il tutto deve essere risciacquato con acqua calda e va applicata una crema idratante, che verrà assorbita più velocemente grazie allo scrub.

Scrub viso zucchero di canna e banana

Anche questo scrub è adattissimo alle pelli grasse, grazie al potere astringente della banana, che rimuove il lucido e l’olio dalla pelle e riduce le impurità.

Si può, quindi, mescolare mezza banana (già preventivamente schiacciata e ridotta in polpa) con 1 cucchiaino e mezzo di zucchero di canna. Il composto va applicato sul viso e massaggiato con movimenti circolari, per poi risciacquare con acqua tiepida.

Scrub viso zucchero di canna, aloe e uovo

Quando invece la pelle è mista e si va incontro a più esigenze diverse, occorre mescolare ingredienti che forniscano la giusta idratazione, senza però ungere ulteriormente quelle zone del viso – in particolare la zona T – che risultano più grasse.

In questo caso, possiamo ricorrere ad ingredienti come l’aloe vera (dall’azione purificante), il miele (altamente nutriente) e il limone (che risulta astringente), con l’albume d’uovo.

Per realizzare questo scrub fai da te occorre mescolare 3 cucchiai di zucchero di canna, 1 cucchiaio di polpa di aloe vera, 2 cucchiai di miele e 1 albume. Il composto deve essere massaggiato a lungo sulla pelle del viso prima di risciacquare con acqua tiepida.

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.