Addio pelucchi sui maglioni con questi 9 trucchetti!

16203
pelucchi-come-rimuovere

A volte avere pelucchi attaccati sui vestiti può essere davvero un disagio! Soprattutto, quando si attaccano sul nostro maglione preferito e ancora di più se questo è di colore scuro.

Niente, infatti, rovina i vestiti più velocemente di avere un mucchio di pelucchi su di essi.

Così, ci mettiamo lì a cercare di rimuoverli uno ad uno, ma sembra che non ci sia proprio nulla da fare: per quella mattina dobbiamo rinunciare al nostro maglione!

Per questo, tutto ciò che dobbiamo fare è imparare a sbarazzarci di questo fastidioso problema.

Sebbene la maggior parte degli indumenti sia, purtroppo, soggetta alla formazione di pelucchi, ci sono dei passaggi che possiamo adottare per evitare che ciò accada.

A tal proposito, oggi, vogliamo darvi alcuni consigli su come fare per evitare la formazione dei pelucchi sui vostri abiti.

Vediamoli insieme!

Evitare tessuti composti da più fibre

Innanzitutto, vi consigliamo di evitare i tessuti composti da più fibre, in particolare quelli che combinano fibre sintetiche con quelle naturali.

Questi, infatti, sono più soggetti a formare pelucchi. Perciò, controllate sempre l’etichetta prima di acquistare un maglione e scegliete sempre i tessuti a trama fitta.

Rovesciare gli indumenti

I pelucchi si formano, in particolar modo, quando un tessuto si sfrega vicino a un altro tessuto. Per questo motivo, può risultare efficace rivoltare i capi prima del lavaggio.

Per proteggerli ulteriormente dalla lanugine, poi, potete anche rovesciare gli indumenti prima di piegarli e di riporli nell’armadio.

Lavare a mano o con un ciclo delicato

Come abbiamo visto, la lanugine è dovuta, in particolare, allo sfregamento dei tessuti. Perciò, meno movimento fa il vostro capo durante il lavaggio e meglio è.

Vi consigliamo, quindi, di lavare sempre il vostro maglione a mano o con un ciclo delicato, così da non far attecchire i pelucchi.

Usare l’aceto di vino bianco

Tra i numerosi benefici dell’aceto di vino bianco nella pulizia casalinga, ricordatevi anche questo!

L’aceto, infatti, sembra che sia ottimo anche per rimuovere i pelucchi, poichè ammorbidisce i capi e previene lo sfregamento.

Vi basta, quindi, aggiungere una tazza al bucato durante il ciclo di risciacquo finale. E i pelucchi saranno solo un brutto ricordo!

Utilizzare un foglio per asciugatrice

Se avete un foglio per asciugatrice, sarete sorprese nello scoprire che può essere molto efficace in questo caso.

I fogli per asciugatrice, infatti, hanno il potere di eliminare l‘effetto elettrostatico dello strofinio delle fibre, perciò sono in grado, allo stesso modo, di rimuovere i pelucchi dai vestiti.

Per utilizzarli, vi basterà solo prendere un foglio per asciugatrice e strofinarlo sul vostro maglione e voilà: i pelucchi scompariranno!

Utilizzate una pietra pomice

Quella pietra di pomice che avete in bagno può essere utilizzata non solo per lisciare la vostra pelle ma anche per rimuovere i pelucchi. Non ci credete?

Provate a strofinare sul vostro maglione con la pietra di pomice: vedrete subito che subito i pelucchi saranno rimossi.

Evitate, però, questo rimedio sulla lana e sul cotone o su altri tessuti delicati, in quanto rischiate di rovinarli.

Inoltre, è consigliabile non strofinare in maniera troppo aggressiva e non insistere per troppo tempo sulla stessa area.

La pietra di pomice, infatti, elimina lo strato superiore del tessuto, ma, se strofinate troppo, rischiate di formare un buco e di strappare il vostro capo.

Spugnetta abrasiva

Anche la spugnetta abrasiva può essere utilizzata a patto che non la usiate su tessuti molto delicati e che non strofinate con molta forza.

Utilizzate, quindi, una spugnetta abrasiva e bagnatela con dell’acqua. Strizzatela, poi, per eliminare l’accesso di umidità. Infine, strofinate la parte abrasiva della spugna sul tessuto.

Vi raccomandiamo sempre di inumidire la spugnetta abrasiva per ammorbidirla.

Una striscia di scotch

Il vostro maglione è pieno di pelucchi? Niente panico! Potete utilizzare anche una striscia di scotch.

Procuratevi, quindi un nastro adesivo largo e tagliate una striscia lunga qualche centimetro.

A questo punto, appoggiate il lato appiccicoso dello scotch sul tessuto ricoperto di pelucchi e cercate di strofinare la superficie del nastro per farlo aderire completamente.

Quindi, strappatelo seguendo la direzione della trama del tessuto. Il nastro porterà con se i fastidiosi pelucchi!

Lama di un rasoio

Utilizzare la lama di un rasoio è un altro metodo molto efficace per togliere la lanugine. Questo è un metodo economico che potete provare in alternativa al leva pelucchi elettrico.

Prendete, quindi, la lama e appoggiatela sul tessuto ricoperto di lanugine. Trascinatela delicatamente verso il basso  per qualche centimetro. Dopodiché, sollevate la lama e scuotetela per eliminare i pelucchi accumulati.

Vi raccomandiamo di appoggiare la lama sul tessuto mantenendo una certa inclinazione, così da eliminare la sola lanugine in superficie, e di non rischiare di rovinare il vestito.

N.B Vi consigliamo di utilizzare questo metodo con molta attenzione perché potrebbe rischiare di strappare il vostro vestito.

Avvertenze

Questi sono metodi economici e casalinghi per rimuovere la lanugine dai vostri capi. Vi ricordiamo, però, di attenervi sempre alle etichette di produzione, in modo da non rovinarli.

Inoltre, vi ricordiamo di essere molto cauti nell’utilizzo di alcuni metodi e di accertarvi sempre prima di poterli utilizzare in un’area nascosta del vostro tessuto.

Altri rimedi casalinghi per i vostri capi

Se volete altri rimedi casalinghi per i vostri capi, vi suggeriamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.