4+1 Piantine in Balcone che ti fanno stare tranquillo contro zanzare e insetti

365
piante-anti-zanzare

Estate è tempo di… zanzare! Con le alte temperature, passare una serata in giardino o sul balcone può essere davvero un incubo: zanzare, cimici e altri insetti sono, infatti, molto comuni e non sempre risulta semplice tenerli lontani.

A volte, ci affidiamo erroneamente a prodotti che danneggiano l’ambiente e che possono essere tossici anche per i più piccoli e per gli animali. Esiste, in realtà, un metodo semplicissimo per tenere lontani questi sgraditi ospiti.

Vi basterà tenere una piantina che, grazie al suo odore, è un repellente naturale per zanzare e altri insetti. Scopriamo insieme quali sono le piante che hanno questa incredibile proprietà così che possiate allo stesso tempo abbellire il vostro balcone e passare serate all’aperto in assoluta tranquillità!

Menta

La pianta forse più efficace per tenere lontane le zanzare è la menta.

Questa piantina aromatica, infatti, sprigiona un profumo abbastanza intenso, inconfondibile e piacevole per gli esseri umani, insopportabile per gli insetti.

Vi basterà tenerla in un vasetto di piccole-medie dimensioni da collocare nei posti maggiormente infestati. Inoltre, la menta è anche molto semplice da coltivare e da far crescere, tanto da risultare alcune volte una pianta infestante.

Un segreto per potenziarne l’efficacia? Di sera, vaporizzate un po’ d’acqua sulla chioma della pianta: in questo modo amplificherete il profumo delle sue foglioline.

Sapete che con due rametti di questa pianta potete realizzare anche un’acqua rinfrescante? Leggete qui per scoprire come.

Citronella

In molti associano la parola “citronella” soltanto all’odore che hanno i prodotti antizanzara. In realtà, si tratta di una vera e propria piantina, già di per sé sufficiente a tenere lontani molti insetti.

La citronella è una piantina cespugliosa, dalle foglioline sottili e lunghe.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per prendervene cura, vi basterà tenere abbastanza alto il tasso di umidità ambientale, innaffiandola spesso e tenendo sempre un po’ d’acqua nel sottovaso.

Lavanda

I suoi fiori, oltre ad essere profumatissimi, sono anche un belvedere: si tratta della lavanda.

Questa piantina aromatica riesce a tenere lontane non solo le zanzare, ma anche e soprattutto le cimici estive. Purtroppo, non è semplice da coltivare come le altre piantine.

Tenetela in un luogo molto soleggiato e a una temperatura compresa tra i 20 e i 35 °C. Innaffiatela moderatamente, circa 2-3 volte la settimana, senza esagerare: le sue radici, infatti, sono molto sensibili e possono facilmente marcire.

Ecco qui una lista di piantine aromatiche che potete usare per profumare il vostro balcone.

Monarda

Una pianta poco conosciuta, ma molto efficace: la monarda, meglio nota sotto il nome di “fiore di bergamotto“, è una pianta cespugliosa, dalle foglie color verde intenso e dai fiori molto colorati.

Importante è innaffiarla molto, soprattutto nelle torride giornate estive. Così come per la menta, vaporizzate un po’ d’acqua sulle foglie, soprattutto di sera, per amplificare il suo meraviglioso e dolce profumo.

Quando trovate sul balcone o in giardino le cimici verdi, provate questi rimedi segreti.

Catambra

Una pianta unica nel suo genere: per gli umani è inodore, ma riesce comunque a tenere lontane zanzare a altri insetti: è la catambra.

Estremamente semplice da coltivare, si adatta a ogni ambiente: può essere tenuta in vaso o a terra, al sole o a mezz’ombra.

Il suo fusto, nel corso degli anni, può crescere molto fino a diventare un vero e proprio alberello.

N.B: se le zanzare non vogliono saperne di andar via, provate il trucchetto del caffè.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".