Ciclopirox contro la micosi dell’unghia

La micosi dell’unghia è una delle infezioni più diffuse causate dai funghi. Esistono diversi trattamenti e cure per combattere l’onicomicosi, tra queste una menzione speciale merita il ciclopirox. Cos’è ciclopirox? Come viene impiegato nel trattamento della micosi? Come agisce? Funziona davvero?.

Cos’è cilopirox?

E’ un principio attivo ad ampio spettro efficace nel trattamento delle dermatomicosi e micosi dell’unghia. Dotato di attività antifungina e antibatterica il ciclopirox va ad agire direttamente sulla zona da trattare. E’ ad uso topico e secondo recenti studi svolge anche un’importante azione antinfiammatoria.

Funghi sensibili al ciclopirox? Il Batafren contiene il principio attivo in questione, sotto forma di smalto, efficace per la cura dell’onicomicosi. Il cilcopirox agisce direttamente sull’unghia penetrando in profondità. Il principio attivo secondo alcune ricerche sarebbe in grado di prevenire anche forme tumorali della pelle soggetta a infezioni da funghi e miceti.

Come usare ciclopirox

Il principio attivo ciclopirox si presenta sotto forma di:


  • creme
  • gel
  • polvere cutanea
  • smalto

Come usare le creme? Applicare la soluzione topica 2-3 volte al giorno direttamente sulla zona colpita dall’infezione fungina e seguire il trattamento per altre due settimana dalla scomparsa dei sintomi. Per lo smalto, basta un’applicazione quotidiana fino alla scomparsa dei segni del batterio.

Prima di applicare prodotti a base di ciclopirox è consigliabile consultare un dermatologo, in quanto il principio attivo può avere effetti collaterali e può essere usato solo con impegnativa medica.

Quali effetti collaterali di cilopirox

Per permettere al ciclopirox di esplicare tutta al sua efficacia curativa è importante adottare le norme igieniche basilari, dalla pulizia alla detersione dell’unghia, per evitare il proliferarsi di ceppi resistenti. Non utilizzare ciclopirox senza un consulto medico, il principio attivo può avere effetti collaterali:

  • bruciore
  • irritazione
  • arrossamenti
  • reazioni allergiche

Non devono usare ciclopirox:

  • soggetti allergici al principio attivo o a uno dei suoi eccipienti
  • donne in gravidanza e allattamento
  • soggetti esposti a radiazioni ultraviolette

Per la cura della micosi dell’unghia vedi anche Trosyd o Locetar Smalto.

Condividi con un amico