Gluten detector per controllare il cibo senza glutine

Il 2015 dovrebbe portare con sè un nuovo strumento alleato dei celiaci per mangiare in tutta sicurezza senza il rischio di ritrovarsi nel piatto delle tracce di glutine, un rischio da non sottovalutare soprattutto quando si è fuori casa e anche in maniera accidentale si può entrare a contatto con il glutine.

Il gluten detector è un piccolo dispositivo portatile, grande circa la metà di uno smartphone, ideato da Shireen Taleghani Yates e sviluppato dalla start up 6SensorLABs all’interno del campus universitario del MIT (Massachusetts Institute of Technology).

Il dispositivo è in grado di rilevare nel giro di pochi secondi l’eventuale presenza di glutine nelle pietanze e nasce proprio dalle difficoltà incontrate dall’ideatrice Yates, una giovane affetta da celiachia e timorosa nell’andare a pranzo/cena fuori essendo più o meno basso, a seconda del locale e dell’attenzione posta nel cucinare per un ospite celiaco, il rischio di contaminazione (anche accidentale): un’esperienza non certo non piacevole essendo diversi e vari i disturbi che ne possono conseguire.



Il gluten detector piccolo e facile da utilizzare oltre ad effettuare il test in pochi secondi sarà accompagnato anche da un’applicazione per smartphone con cui registrare i risultati e condividere le informazioni in rete con tutte le altre persone interessate, un valido alleato per tutti quelli che soffrono di celiachia e possono trovarsi in difficoltà ad esempio se è stata diagnosticata da poco tempo e ancora non si ha un quadro completo di tutti gli alimenti a rischio e di quelli concessi.

Il dispositivo ideato dalla start up 6SensorLABs e commercializzato nel 2015 per tutti i celiaci (ancora non ci sono informazioni su prezzi e canali di distribuzione) ha nei programmi dei creatori una futura applicazione anche per altre tipologie di allergie e intolleranze alimentari così da migliorare e facilitare la vita di chi ne soffre: solo in Italia si stima che circa 8 milioni di persone ne sono colpite.





Condividi con un amico