Accessori e tendenze stilistiche di questa estate 2013

21

Come ogni nuova stagione, anche quest’estate c’è l’imbarazzo della scelta tra i differenti stili proposti dalle maggiori case di moda del mondo. Fra i mille abiti e accessori di ogni tipo che lo spazio globale anche in fatto di moda ci propone, vi segnaliamo quali sono quelli che maggiormente si sono distinti per apprezzamento del pubblico ed eccentricità.

La fanno da padroni sicuramente lo stile “wild” ovvero selvaggio che potete ritrovare su tutta la linea degli accessori e degli abiti, indossando t-shirt leopardate, pochette zebrate, baby-doll tigrati, trench pitonati. Il pitonato, in particolare è la vera novità che ovunque è stata accettata come must have, almeno su di un accessorio: la borsa. L’aggressività felina o rettiliana può toccare anche voi per farvi diventare delle tigri da città, dei pitoni seducenti e ammalianti ; per chi non ha paura degli eccessi e di essere osservata.

Ma come dimenticare la ribalta degli anni ’80? Sì, quest’anno c’è stata una vera e propria esplosione di colori fluo, su ogni tipo di accessorio comprese scarpe, abiti, borse, occhiali e bracciali. Ma non solo, sono tornate in voga le strisce, soprattutto black and white, nonché lo stile optical-pop per chi non sente il problema di vedersi troppo “grossa” con mise del genere. I pantaloni sono i prescelti  per un effetto linee alternate o scacchi. Questa tendenza porta con sé anche gli schorts, di qualsiasi tessuto, dal denim alla seta. Presentati da tutti gli stilisti del momento, sono semplicemente irrinunciabili.

E ancora, l’intramontabile total white estivo, che esalta i colori dell’abbronzatura, e dona una femminilità senza tempo. Molto versatile come colore, da rendere più classic con abitini semplici, un po’ marinari, a mise più spavalde, eccentriche, dai tagli decisi. Giacche, pantaloni, abiti dalle maxi scollature… date un’occhiata, sono davvero belli e stanno bene a tutte.

Una delle maggiori novità è presentata da just Cavalli, Miu Miu, ed altri grandi nomi della moda internazionale con fantasie che riproducono specchi d’acqua, galassie, nervature dei cieli, acque cristalline, superfici lunari, galassia di stelle luccicanti, fuochi d’artificio, colori che evocano simbiosi naturali, proprie del mondo vegetale. E’ la moda dei fenomeni naturali, probabilmente la più cool; stampe su tessuti leggeri, fluttuanti o anche su t-shirt dall’effetto molto innovativo e fenomenale.

E ancora uno stile retrò, con abitini merlettati, ballerine, pochette fiorite, per essere una romantic girl, sognatrice, di altri tempi. Ispirata ai toni dei fiori candidi o alle forme e ai colori di caramelle dolci e gommose. In questo caso il rosa, in diverse varianti è il vero protagonista.

Non per ultimo in quanto a plauso del pubblico, lo stile Sol Levante a cui anche Prada non ha resistito, presentando le zeppe più discusse di questa stagione, che si rifanno agli zoccoli delle geische, altissime zeppe di legno, con cinturini in contrasto, metallizzati, richiamanti la fusione tra la tradizione e il portamento da grande metropoli asiatica.

Quanto a borse, inseparabili da noi donne, la taglia più in voga quest’estate è la clutch, pochette da portare a mano ma rivisitate perché elaborate in pvc, materiali plastici, trasparenti, argentati, borchiate, da usare sia di giorno che di sera. Altro elemento dunque, il colore: toni fluo per le più piccole o sbarazzine, da abbinare a denim o stile jungle.

I gioielli quest’anno sono eccessivi, ricchi ed eccentrici, dai volumi extra, con tanto colore e luccichii ma non necessariamente preziosi, anzi. In questo caso i materiali plastici regnano giocando con colori intensi, forme voluminose, da abbinare a mise basic, per esaltarli al massimo.

E gli occhiali? Tondi e over size, con  movimenti e spigolature differenti per garantire un tocco personale ad ogni viso. Modello John Lennon è già cult.