Acqua di bucce di patate per capelli più lunghi e più forti!

106
acqua-patate-capelli

La patata non è solo un alimento buono da mangiare, ma anche un toccasana per la nostra pelle e per i nostri capelli.

Soprattutto sul cuoio capelluto, infatti, l’acqua delle patate può aiutare a mantenere un livello corretto di Ph e rendere, così, il cuoio capelluto pulito e nutrito.

Inoltre, aiuta a prevenire la forfora o altri funghi.

Infine, grazie al suo alto contenuto di vitamine e minerali, l’acqua di bucce di patate è in grado di ripristinare il collagene.

Il collagene è essenziale per i nostri capelli perché li nutre, li rinforza e garantisce una ricrescita più rapida.

Oggi, quindi, vedremo insieme come utilizzare l’acqua di bucce di patate per ottenere una chioma più folta, più forte e più lunga!

N.B Vi consigliamo di evitare l’utilizzo dell’ingrediente suggerito in caso di allergia o ipersensibilità a una o più componenti.

Preparazione

La patata è sicuramente l’alimento più utilizzato dalle nostre nonne non solo per preparare pietanze gustose ma anche per la cura del loro corpo e capelli.

L’utilizzo dell’acqua di bucce di patate, infatti, è un vecchio rimedio che si è diffuso sempre più con il passare degli anni.

Per applicare questo metodo, tutto ciò di cui avrete bisogno è:

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

  • la buccia di 4 patate
  • 200 ml di acqua

Prendete, quindi, le 4 patate e rimuovete la loro buccia. A questo punto, lasciate bollire le bucce in una pentola con dell’acqua.

Quando saranno giunte ad ebollizione, spegnete la fiamma e lasciate le bucce nella pentola per un’altra mezzora.

In questo modo, permetterete alle patate di scaricare tutte le loro proprietà nutritive nell’acqua e di ottenere un liquido ben concentrato.

Una volta che l’acqua di bucce di patate si è raffreddata, filtrate il liquido e versatelo in una piccola bottiglina o un contenitore.

Potete anche riciclare la bottiglia di uno shampoo ormai finito.

N.B Vi consigliamo di riutilizzare le patate da cui avete preso la sola buccia così da evitare sprechi.

Modalità di utilizzo

Una volta preparata la vostra acqua di bucce di patate, non vi resta che provarla subito sui vostri capelli.

Procedete, quindi, lavando i vostri capelli come fate di solito. Risciacquateli bene e accertatevi di aver rimosso tutta la schiuma dello shampoo.

A questo punto, utilizzate l’acqua di bucce di patate per effettuare l’ultimo risciacquo sui vostri capelli.

Vi raccomandiamo di non risciacquare ulteriormente con l’acqua per non annullare l’effetto dell’acqua di patate.

Ripetete il trattamento 2 volte a settimana per un mese. I risultati non saranno visibili subito ma, con un po’ di costanza, noterete la differenza.

I vostri capelli saranno, infatti, più forti, più sani e più lunghi!

Benefici

Come abbiamo già detto in precedenza, la buccia delle patate contiene molti nutrienti che svolgono un ruolo importante nella cura dei capelli.

Le bucce, infatti, sono composte da polisaccaridi, da vitamina C, riboflavina e niacina, in grado di nutrire i capelli in profondità.

Inoltre, il contenuto di sali minerali come calcio, manganese, ferro e zinco permette di rinforzare la chioma e renderla più folta.

Infine, l’apporto di amido presente nelle bucce sembra rallentare la caduta e accelerare, invece, la crescita dei capelli.

L’amido, infatti, previene il diradamento e assicura il nutrimento dei follicoli, in quanto i composti presenti nelle patate si legano con l’ossigeno per rafforzare le ciocche.

L’utilizzo regolare di bucce di patate per un periodo di tempo, quindi, sembra essere davvero in grado di rendere i vostri capelli ben nutriti, più forti e più lunghi!

N.B Vi sconsigliamo l’uso di acqua di bucce di patate alle persone con capelli biondi o castano chiaro, perché potrebbe scurirli.

Avvertenze

Vi consigliamo di non utilizzare gli ingredienti suggeriti in caso di allergia o ipersensibilità rispetto a una o più componenti.

Consigli per il benessere dei capelli

Volete altri consigli per il benessere dei vostri capelli? Vi suggeriamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.