Aikido: caratteristiche e benefici

420
aikido

Che lo sport sia importante per la salute lo sapevamo, la dimostrazione è la nascita di tante nuove discipline che vanno a sostituire o complementare le già presenti attività sportive. Dopo aver visto il grande successo planetario di esercizi aerobici come Zumba e Nia, scopriamo l’efficacia di un’altra disciplina sportiva meno conosciuta ma con tantissime potenzialità: Aikido.

Cos’è Aikido? Quali sono le caratteristiche di questa nuova disciplina di arti marziali? Quali sono i benefici che apportano gli esercizi di Aikido? Scopriamo insieme tutti i segreti di questa pratica giapponese che abbraccia più discipline diverse fondendole in un vero e proprio esercizio sportivo.

Aikido: Storia e caratteristiche

L’Aikido affonda le sue radici a cavallo tra il IXX e il XX secolo grazie ad un maestro unico in questo genere: Morihei Ueshiba. Piccolo di statura il maetsro giapponese dovette faticare più di altri per farsi strada in quetsa disciplina. Ebbe un vita molto ricca di avventure (positive e negative) che lo formarono caratterialmente fino a  portarlo sulla strada delle arti marziali e fondarne una nuova: l’Aikido.

Il nome della nuova forma di arti marziale viene suddiviso in:

  • Ai” che significa “essere uno”
  • Ki” che significa “spirito o energia vitale
  • Do” che significa “strada, via, cammino”

Questa nuova disciplina nasce dalle diverse esperienze del maestro Ueshiba:  ju jitsu, daito-ryu aiki-jujutsu e judo. Al tempo vigevano anche scuole filosofiche di pensiero legate alla vita esoterica che influenzarono molto le scelte del maestro e la nascita della nuova forma di arte marziale. Le varie esperienze filosofiche portarono il fondatore dell’Aikido a diventare maestro spirituale oltre che maestro marziale.

Quindi cosa diventa l’Aikido? L’Aikido è una forma di arte marziale che però privilegia un lavoro principalmente sulla mente tanto da essere considerata più una via di armonia spirituale che arte marziale. Prima il lavoro sulla mente che diventa preparazione alle tecniche marziali, gli esercizi e il rinforzamento del corpo.

Pratica e Benefici dell’Aikido

Per apprendere l’Aikido bisogna prima avere una percezione delle tecniche di base. Questa nuova disciplina più che un esercizio, è una proiezione di esso. Prima di imparare le tecniche basilari e successivamente i vari esercizi di combattimento, è bene concentrarsi sulle proiezioni. Cosa significa concentrarsi sulle proiezioni? Significa semplicemente imparare nei primissimi tempi:

  • a cadere
  • a prodursi in capriole
  • percepire la forza avversaria per poi contrastarla (senza subirla)

In poche parole nell’Aikido i due combattenti (rendori) si studiano e in questo studio percepiscono l’intensità e la forza con cui dovrà essere condotto il combattimento, percepiscono la forza avversaria, la misurano senza subirla. I combattenti si cimentano in attacchi multipli imparando a dosare le forze e difendersi senza opporre resistenza. In questa pratica si crea una totale assimilazione e unione con il partner piuttosto che proiettarlo o immobilizzarlo.

L’Aikido è una pratica molto diffusa anche se in pochi conoscono la sua evoluzione. Nei vari centri in cui si praticano arti marziali alcuni maestri esperti inseriscono nei loro corsi anche l’Aikido, una tecnica di arte spirituale e marziale allo stesso tempo. Chi segue l’Aikido può tastare con mano anche i tanti benefici che può apportare al nostro corpo e benessere la tecnica marziale. Ecco tutti i benefici dell’Aikido:

  • Si impara a lavorare di corpo e mente, si dosano energie esterne e interne, conducono l’energia invee di subirla e tutto questo lavoro rafforza la mente e potenzia il fisico in un connubio perfetto
  • Essendo un’arte di autodifesa rafforzano l’autostima
  • grazie alla meditazione e al silenzio mentale c’è un’ottima conoscenza di se stessi, del proprio corpo e della mente. Chi pratica Aikido conosce i propri difetti, domina il suo spazio, conosce i movimenti e la propria postura
  • evita di raggiungere stati emotivi eccessivi, né troppo remissivi né troppo aggressivi. C’è un buon controllo e dominio della propria persona
  • cresce la pace, la serenità, la conoscenza del proprio io e l’armonia con il mondo

Aikido, il nuovo modo di fare sport unendo la disciplina delle arti marziali con la tecnica spirituale, per essere un maestro di sport e di..vita!