L’avocado: proprietà ed usi per la salute e la bellezza del corpo

970
maschere avocado

Ricco di grassi e povero di zuccheri semplici, l’avocado è un’ottima fonte di antiossidanti, capace di abbassare il livello di colesterolo nel sangue, idratante, energizzante e alcalinizzante.

Fornisce più proteine del latte e contiene tutti gli amminoacidi essenziali per quest’ultime, nonché i suoi grassi salubri sono utili per la costruzione cellulare e per trasmettere al cervello il senso di sazietà.

Recentemente, è stata scoperta anche la presenza della luteina negli avocado, ossia un carotenoide che aiuta la prevenzione di alcune tipologie cancerose della prostata e alla cervice ed è fondamentale per la salute degli occhi.

Contiene poi, nel complesso, ben 14 minerali che non solo regolano ogni funzione organica, ma son alla base della crescita e la stimolano.

E’ un alimento ottimo, buono e completo quindi, ideale per chiunque, che andrebbe mangiato ogni giorno: in cucina, lo si può gustare condito con limone o sale a fette (231 calorie ogni 100gr), oppure insieme a qualsiasi insalata e/o pomodori, o ancora nei frullati e in tutti i preparati che lo richiedono.

Questo perché contiene grassi insaturi che non fanno aumentare il colesterolo; fibre che facilitano il transito intestinale e la purificazione del sangue dai grassi; potassio, calcio, carboidrati, fosforo, vitamina A e del gruppo B e caroteni dall’elevato potere antiossidante.

Rimedi naturali con l’avocado

L’avocado inoltre contiene acido folico che previene le malattie al cuore e, di conseguenza, è ottimo per equilibrare la pressione arteriosa, controllare il diabete, rafforzare il corpo, combattere l’invecchiamento naturale delle cellule e causato dall’inquinamento e dal fumo, contrastare le infezioni intestinali (è facile da digerire e ha capacità astringenti, soprattutto nei casi di diarrea, colite e gastrite)

Può essere utile per calmare i giovani irrequieti (l’agitazione può derivare da una mancanza di potassio), dimagrire (accelera il metabolismo e dona il senso di sazietà), colmare l’assenza di proteine in un’alimentazione vegetariana, dare forze ed energie in periodi di stanchezza o agli sportivi o ai bambini, alle donne gravide, ai malati e agli anziani ed equilibrare il sistema nervoso.

Maschere per viso e capelli con l’avocado

Impacco per i capelli secchi: schiacciate la polpa dell’avocado fino ad ottenere una crema spalmabile. Applicate poi sui capelli (dal cuoio capelluto fino alle punte) per un’ora circa (meglio se avvolgete i capelli in una cuffia o nella pellicola trasparente) e poi sciacquate accuratamente, fate il normale shampoo e non utilizzate il balsamo

è sufficiente qualche goccia di olio di jojoba sulle punte se i capelli sono molto crespi. Se si desidera accentuare l’effetto dell’impacco, aggiungere al composto 2 cucchiaini di miele e due di olio extravergine

Maschera per il viso (tutti i tipi di pelle, per ridare vitalità e luminosità): schiacciate la polpa dell’avocado (che sia molto maturo) e aggiungete poi 2 cucchiai di olio di mandorle. Stendete quindi il composto sul viso e lasciate riposare per 30 minuti. Risciacquate con delicatezza

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Maschera per il viso (pelle secca): schiacciate la polpa di un avocado e unite poi un cucchiaino di miele; con una paletta di legno, mescolate bene e stendete poi su viso e collo, massaggiando con delicatezza. Dopo 10 minuti di riposo, procedete con il risciacquo con acqua calda

Maschera per il viso (pelle grassa): schiacciate la polpa di un avocado e unite poi un cucchiaino di succo di limone; con una paletta di legno, mescolate bene e stendete poi su viso e collo, massaggiando con delicatezza. Dopo 10 minuti di riposo, procedete con il risciacquo con acqua calda

Maschera antirughe per il viso ed il collo: frullate 1 avocado maturo e 2 cucchiai di yogurt bianco intero. Aggiungete 1 cucchiaino di miele d’acacia, mescolate bene e poi inglobate anche 1 cucchiaino di olio di Karité e 1 di olio di jojoba. Quando ottenete un composto denso e cremoso, facile da spalmare, la maschera è pronta e potete stenderla sul viso e collo

è ideale come elasticizzante, idratante, rigenerante, emolliente e per dar luce alla pelle. Tenetela in posa per 20 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida e tamponate per asciugarvi

Maschera antiage: frullate per un minuto circa, la polpa di ½ avocado, 1 tuorlo d’uovo (che sia fresco!), 1 cucchiaio di succo di aloe, 1 cucchiaio di acqua di cottura di spinaci, e 2 perle gelatinose di olio di borragine e 2 di vitamine E (tutte acquistabili in erboristeria). Stendete sul viso il composto ottenuto e lasciate riposare per 15 minuti.

Risciacquate infine con acqua tiepida. La maschera può essere fatta anche 2 volte a settimana

Maschera per il decolleté: unite la polpa di ½ avocado con 2 cucchiai di farina di grano saraceno, amalgamate bene e solo in seguito, aggiungete 2 cucchiai di olio di germe di grano, 2 cucchiai di olio essenziale di ylang ylang e 10 gocce di olio di rosa mosquita. Quando ottenete un composto cremoso, applicate sul vostro decolleté e lasciate riposare per un quarto d’ora

Scrub esfoliante: miscelate la polpa di un avocado, con l’albume di 1 uovo, 1 cucchiaino di succo di limone e 2 cucchiai di farina d’avena. Quando è pronto il composto, distribuirlo sul collo e viso e lasciate riposare per un quarto d’ora. Risciacquate e sentirete immediatamente la pelle molto più levigata.

Per idratarla, dopo lo scrub, è sufficiente prendere la buccia dello stesso avocado e passarla ove desiderato. L’olio che è in essa contenuto (che così facendo si deposita sull’epidermide) è eccezionale per la salute della pelle. Massaggiate delicatamente, lasciate agire per 10 minuti e lavate poi la pelle con acqua tiepida

Burro di cacao: a bagnomaria, sciogliete 40 gr di cera d’api, 25 gr di miele e 50 gr di olio di avocado. Mescolate bene il tutto e poi togliete dal fuoco. Continuate a girare finché non diviene freddo, e poi versatelo in piccoli vasetti pronti per l’utilizzo.