Bokwa: ballare, divertirsi e tonificarsi con la musica sudafricana

34

Tra le ultimissime novità in tema di fitness proposte pochi giorni fa al Rimini Wellness, spicca per eccentricità Bokwa, disciplina nata a Los Angeles  nel 2000 da un’idea di Paul Mavi, famoso e importante personal trainer negli USA.

Si tratta di una nuova forma di fitness che combina, pensate un po’, musica e danza  africana come il kwaito (ballo tradizionale sudafricano ) con elementi propri del kickboxing! Un mix di elementi che uniti, hanno già spopolato  negli USA, Austria e Inghilterra come alternativa allo Zumba che invece propone musiche caraibiche e lezioni più schematiche con passi prestabiliti, coreografie di gruppo, movimenti specifici.

Il bokwa invece, ha la sua forza nella novità del metodo di lezione, che prevede facili esercizi che si apprendono rapidamente grazie a lettere e numeri che sono posti in terra o immaginati dagli allievi, su cui basare la direzione del movimento corporeo. Muovere una gamba disegnando idealmente un numero , o muoversi sul tracciato di una lettera, è qualcosa di molto semplice ma allo stesso tempo efficace per bruciare grassi e tonificare tutte le zone critiche. Così, seguendo o disegnando le L, 3, J, K e decine di altri passi , ci si ritrova senza accorgersene a realizzare una coreografia spontanea, dove anche il ritmo diviene naturale su una base musicale tra l’altro molto coinvolgente.

Il bokwa è pertanto adatto a tutte quelle persone che amano divertirsi anche nei momenti di impegno ginnico; dai bambini  ai più attempati, non richiede capacità particolari, memorizzazione di passi complessi ed è inoltre possibile regolarne sia l’intensità che la velocità su misura della classe di lavoro. Perfetto!

 E’ un allenamento aerobico libero ed estremamente divertente che promette di far bruciare fino a 1000 calorie all’ora in completa allegria e spensieratezza! Alcuni passi  sono presi dalla boxe, per diversificare e rendere ancora più energetico l’allenamento e  i ritmi sudafricani vi aiutano invece a sciogliere tensioni e malumori favorendo  socializzazione di gruppo; nel frattempo l’ ascolto di  questa particolare musica  diviene terapia per il nostro stress.

Il bokwa, in quanto attività che mobilita tutto il corpo,  tiene in allenamento il sistema cardiovascolare con tutti i benefici che ne derivano per la salute. Una buona ossigenazione e  un movimento  sostenuto e prolungato per almeno un’ora, con una cadenza di tre volte alla settimana è fondamentale per eliminare tossine che costantemente si accumulano nel nostro corpo a causa sia dell’alimentazione che dello stile di vita odierno.  Da un punto di vista strettamente estetico, questa disciplina tonifica in particolar modo le braccia, i fianchi, la pancia e le gambe . Un vero toccasana, mai stato tanto piacevole, per il nostro benessere psicofisico!