Il caffè verde che fa dimagrire

31

Il caffè verde è un prodotto molto reclamizzato, che negli ultimi tempi sta riscuotendo un grande successo a causa delle sue proprietà dimagranti. Il caffè verde è essenzialmente la versione acerba del caffè, il quale viene poi tostato per ottenere la base dell’amata bevanda.

Questi piccoli frutti presentano un’alta concentrazione di principi attivi, i quali vengono sintetizzati per dare vita a prodotti dimagranti composti soprattutto da pillole o compresse.

Ma da cosa deriva la forza dimagrante del caffè verde?

Questo frutto è altamente purificante, in quanto riesce a sciogliere i depositi delle tossine che si accumulano nell’organismo. Attenzione, in quanto il processo avviene a causa della termogenesi, ovvero di un innalzamento della temperatura corporea.

La termogenesi porta alla ‘bruciatura‘ degli strati adiposi e delle tossine presenti nell’organismo, per cui il caffè verde mette in moto un processo che conduce alla perdita di peso.

Analizziamo ora le proprietà del caffè verde rispetto al caffè torrefatto. Il caffè verde contiene una percentuale infinitamente minore di caffeina, per cui può essere impiegato anche dalle persone che non possono assumere cibi o bevende eccitanti. Mentre il ph del caffè torrefatto è molto basso, attorno al 3, il ph del caffè verde è pari a 5, quindi più vicino a quello dell’organismo.

Da ciò ne deriva un minore attacco alla stabilità degli organi interni. Il ph basico assicura inoltre che non insorgano fenomeni di spossatezza o di diarrea. Acido tannico, acido ferulico e tanti polifenoli sono i maggiori principi attivi presenti nel caffè verde, i quali si perdono durante la torrefazione. Essi determinano l’azione purificatrice di questo prodotto e la sua azione termogenetica.

Il caffè verde deve in ogni caso essere assunto con cognizione di causa, in quanto si tratta di un prodotto che incide sul metabolismo. Se si soffre di patologie legate alla circolazione è fondamentale richiedere un consulto medico e non bisogna mai dimenticare che, anche se le quantità sono minime, la caffeina è presente.

La scelta migliore per assumere questo prodotto risiede nelle capsule, le quali sono pre-dosate e quindi sicure. E’ importante seguire la posologia indicata e bere moltissimi liquidi ad accompagnamento. L’acqua aiuta infatti ad eliminare le tossine sciolte dal caffè verde, per cui si presenta come l’anello conclusivo di questa catena dedicata al dimagrimento.