Cosa cambia nel tuo corpo se cammini tutti i giorni?

3537
camminare_tutti_i_giorni_fa_bene

L’attività fisica ha, e deve avere, una notevole importanza nella vita quotidiana.

Non di rado, però, capita che abbiamo difficoltà a praticare attività sportiva con regolarità. Non riusciamo a prendere il ritmo, un po’ per pigrizia, un po’ per disponibilità e tempo. Senza contare che ci sono persone che soffrono di alcune patologie che non permetterebbero alcuni sport.

Ma vi svelo un segreto: basta poco per risentirsi in forma e riprendere familiarità con il proprio corpo. Basta una semplice camminata!

Sembra banale, ma non lo è affatto. Scegliere di andare a piedi invece che usare l’auto farà di sicuro la differenza. Possiamo fare una passeggiata in pausa pranzo, o fare delle piccole commissioni in centro camminando a piedi.

Anche solo 30 minuti di camminata possono cambiare in positivo ogni parte del nostro corpo. Che scegliamo di camminare sul tapis roulant o al parco, non importa. Basta crederci e farlo! E saranno tanti i cambiamenti che noteremo se cammineremo un po’ tutti i giorni.

La nostra mente, libera dallo stress

La camminata non fa bene soltanto al nostro corpo, ma anche alla nostra psiche. Le giornate possono essere stressanti, possiamo accumulare molta tensione a lavoro o a casa, quindi camminare ci aiuterà a liberare la mente dai problemi e dai pensieri!

Scaricando la tensione in eccesso, una camminata di 30 minuti può ridurre il famoso ormone dello stress, il cortisolo. Ci sentiremo più leggeri e anche di buon umore!

Regolarità intestinale

Durante la camminata, attiviamo tutti i muscoli del nostro corpo. Tra questi anche i muscoli dell’apparato intestinale. La camminata regolarizza il colon prevenendo così flatulenza intestinale e stitichezza. Ci sentiremo meno gonfi e più in forma!

Le nostre ossa miglioreranno

Uno dei maggiori benefici della camminata, è quello di prevenire l’osteoporosi. Camminando seguendo un certo ritmo e regolarità, noteremo che le nostre ossa diventeranno via via più forti. Anche i dolori articolari diminuiranno. Inoltre, ci sentiremo meno rigidi e più liberi nei movimenti!

Le nostre gambe si “sgonfieranno”

Secondo alcuni esperti, la camminata aiuta moltissimo a ridurre il gonfiore delle gambe. Essendo un’attività dal dolce impatto, camminare ad un ritmo costante aiuta a rafforzare i vasi sanguigni e migliorare la circolazione.

Abbinata, come ben si sa, a una corretta alimentazione, la camminata aiuta a contrastare anche i sintomi della cellulite, incubo di tutte le donne.

La nostra pressione migliorerà

Camminare ogni giorno porta benefici anche al nostro cuore. Con l’attività fisica la pressione arteriosa si regolarizza. Chi soffre di ipertensione, soprattutto, può fare delle brevi camminate che faranno bene al cuore e alla pressione.

Il nostro corpo può tornare in forma!

Camminare può aiutarci ad accelerare il metabolismo e a bruciare grassi. In questo caso, occorrerebbe camminare almeno per 40 minuti: infatti, è a partire dai 30” che il nostro corpo inizia a bruciare calorie. Quindi è necessaria una camminata continua. L’ideale sarebbe di 45 minuti.

Meno mal di schiena e più tonificazione!

Una lunga camminata favorisce una maggiore tonificazione dei muscoli, che acquisteranno piano piano forza. Inoltre, la camminata è fondamentale anche contro il mal di schiena.

Se siamo abituati a svolgere un lavoro da seduti, non praticando nessun tipo di attività, i dolori alla schiena sono sempre più frequenti. La camminata è un toccasana per la schiena!

Controindicazione

L’attività fisica è importante. Ma ogni persona è diversa. È importante comprendere che, al fine di stare bene con la mente e con il corpo, bisogna condurre uno stile di vita sano. Va quindi associata una corretta alimentazione.

Inoltre, prima di intraprendere qualsiasi tipo di attività, bisogna consultare il proprio medico, che vi elencherà le tipologie di allenamento che più fa per voi (in base al vostro fisico, l’età, eventuali patologie, gravidanza o allattamento.)

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.