Capelli, tutte le tendenze dell’autunno-inverno 2012/2013

72

Se l’abbigliamento autunno-inverno 2012/2013 punta a soddisfare tutte le necessità, adattandosi all’umore e alla personalità delle donne, anche in tema di capelli sappiate che ci sarà ampia libertà e spazio per personalizzare le soluzioni proposte dai parrucchieri italiani e internazionali.
Sia che portiate i capelli corti sia che sfoggiate un taglio mediolungo avrete diverse opzioni per essere sempre alla moda e sopratutto variare la pettinatura in base all’occasione e anche, perché no, al tempo disponibile per prepararvi.

Tra i tagli corti, sdoganati negli ultimi anni e ora sempre più popolari, si sono visti molto spesso sulle passerelle i tagli punk, ribelli e grintosi, con ciuffi disinvolti che spuntano dalla capigliatura e frangette lunghe, piene o sbieche. Tra questi i più gettonati saranno il pixie cut (di gran moda già l’anno scorso, indossato da donne come Michelle Williams e Ginnifer Goodwin), il mini bob con frangia e il micro carrè. Il pixie cut, o pettinatura da folletto, è un taglio adatto a chi ha lineamenti del viso abbastanza regolari: è scalato, corto sulla nuca e più o meno lungo davanti, portato con frangia o, più spesso, con un ciuffo voluminoso laterale.  Il mini bob con frangia è un taglio leggermente più lungo del precedente, con una leggera frangia che scende sulla fronte e una scalatura laterale e posteriore.

Infine, sul fronte dei tagli corti, non possiamo non citare il micro carrè, un caschetto portato appena sopra l’orecchio, adattabile a capelli lisci o mossi, una delle novità e dei must dell’inverno 2013.

Chi ama, invece, i capelli medio-lunghi potrà sperimentare il carrè bombato, un caschetto allungato fino alle spalle e lavorato con onde e volumi eleganti che richiamano le meravigliose dive degli anni ’60. Il carrè Chanel è simile al precedente, evidenzia e sottolinea la linea delle spalle e rasserena l’ovale del volto.

Da un eccesso all’altro: se il corto spopolerà anche quest’anno, sappiate che l’extra lungo non è da meno: via libera a capelli lunghissimi e sfoltiti da portare sciolti o legati a coda di cavallo, altro must della stagione. La coda potrà essere ben stretta e alta, oppure bassa e morbida. Il liscio perfetto lascia il posto ai capelli mossi, liberi e leggermente spettinati.

Capitolo a parte per la frangia che può essere portata con disinvoltura sia con capelli corti sia con capelli lunghi. Potrete così optare per un archetto, ovvero una frangia cortissima e ovalizzata, la frangia a cornice, una linea retta piena che arriva a metà fronte o una frangia a lancia, lunga e appuntita al centro.