I cappelli estivi per essere alla moda sotto il sole

66
panama cappello

panama cappelloIn inverno abbiamo visto tanti modelli di cappelli, indossati dalle modelle in passerella e comodamente calzati da tutte noi. E per l’estate sarà ancora così?

Il cappello non è un accessorio  facile da portare, c’è chi vorrebbe tornare ad un  classico cappello, stile borsalino, oppure sfoggiare un cappello a falda larga. Il cappello può essere declinato in vari colori, dal nero colore più classico, a tinte più vivaci ed estive, come il turchese o l’arancione.

A cosa si deve abbinare il cappello?

Non è più una regola abbinare il colore del cappello a quello delle calzature o della borsa. Ma sono ben accettati anche i melange di colori, oppure ton sur ton.

La tesa larga  è indicata per un look grintoso mentre la cloche, cioè il classico cappello a campana va bene per chi non è molto alta, ma che può incorniciare perfettamente l’ovale del viso.

E la classica paglietta unisex, anche con una cintina in pelle, in differenti fantasie? Certamente in cappello in paglia è quello, che si ripropone come classico per l’estate, suggeriamo un modello con motivi a quadri e bordi in paglia, di un solo colore, con la falda larga, che attirerà certamente gli sguardi su di voi.

Oppure un cappello in tessuto con fili di lurex inseriti al suo interno, con tesa larga che proteggono il viso dal sole, con un bordo dal colore in contrasto. I cappelli di paglia sono corredati anche di parasudore elasticizzato per il massimo comfort.

E il classico Panama? Chi ha il panama lo conserva attentamente, anche perché è abbastanza costoso, questo tipo di copricapo sono resistenti all’acqua, il colore chiaro è creato dalle fibre di palma nana, con cui sono intrecciati. Gli originali vengono dall’Ecuador, le imitazioni arrivano dalla Cina e sono molto meno resistenti.

Ed i berretti zuccotto fez in puro lino, molto freschi, oppure la bandana sun con visiera, da calzare soprattutto se si è in giro per escursioni, in luoghi assolati, sono leggeri. Ed infine, se vogliamo essere un po’ più chic, indossiamo un turbante Jersey, elasticizzato.