Cerchi una vacanza termale sul Lago di Garda?

248
villa dei cedri terme

villa dei cedri termeUn parco con piscine termali, un palazzo storico trasformato in un hotel con Spa dotata di centro estetico e benessere, il tutto circondato da un bosco di cedri e lecci secolari. Siamo alle Terme di Colà, in provincia di Verona, a Colà di Lazise.

Il Parco termale di Villa dei Cedri, è inserito in un territorio ricco di storia e di cultura, gode del clima temperato che il Lago di Garda offre ai luoghi che lo circondano ed è un luogo da favola, dove da un momento all’altro potresti anche scorgere elfi e fate dei boschi.

Bellissimi esemplari di cedri secolari – molto simili a sequoie – sono in numero così rilevante da ispirare il nome stesso del grande parco della Villa. Le Terme di Colà sono un’oasi rigenerante di benessere psico-fisico, dovuto all’insieme di vari elementi primari: l’acqua termale dei laghetti, i vapori che si sprigionano, il verde molto curato dei tappeti erbosi che circonda l’area delle piscine, il tutto avvolto dal silenzio.

Il Parco di Villa dei Cedri è datato fine settecento, ma solo nel 1989 sono state scoperte le sorgenti calde e la sua acqua termominerale è stata riconosciuta ideale per la balneoterapia nel 1996 dal Ministero della Sanità.

Le acque termali

L’acqua termale delle Terme di Colà sgorga dal sottosuolo da due falde diverse: l’acqua oligominerale sgorga a 37 °C mentre quella classificata come minerale a 42°C. Questa è una particolarità del Parco, poiché solitamente l’acqua oligominerale, cioè ricca di bicarbonato, calcio, magnesio e silicio, presente in Italia è generalmente fredda (tra 5 °C e 18 °C).

Intorno a queste sorgenti sono stati realizzati degli splendidi laghetti (nei quali la temperatura varia dai 34°C ai 39°C), in cui ci si può immergere in ogni periodo dell’anno, alcune piccole cascate sotto cui è possibile sostare accarezzati dall’acqua e una suggestiva grotta termale dotata di getti d’acqua direzionabili e idromassaggi appositi.

L’acqua termale di “Villa dei Cedri” può trovare indicazione per:

  • patologie non acute dell’apparato locomotore come l’osteoartrosi
  • vasculopatie periferiche
  • riabilitazione motoria
  • affezioni cutanee quali seborrea, eczema seborroico, dermatiti, dermatosi allergiche, psoriasi, orticaria, ecc.
  • trattamento a fini estetici di affezioni dei vasi venosi e linfatici.

Le strutture per il benessere

All’interno del Parco vi sono una splendida piscina termale, un centro estetico e benessere, un lussuoso hotel ideale per cerimonie da sogno e alcune residenze storiche, dove gli ospiti possono soggiornare. Sarebbe riduttivo definirle camere, sono, infatti, dei mini appartamenti dotati di ogni comfort, dall’angolo cottura attrezzato anche con frigorifero rifornito per la colazione, al bagno dotato di biancheria, all’ambiente notte, fino alla “sala termale”, dotata di un’enorme vasca idromassaggio che riceve l’Acqua Termale di continuo direttamente dai Pozzi Termali.

A dieci minuti d’auto dal Parco è possibile alloggiare alla convenzionata Residenza Napoleone, anch’essa splendida, che permette oltretutto di risparmiare qualche decina di euro. Presente anche un ristorante elegante e raffinato, dove si può cenare nei fine settimana a lume di candela, oppure per una soluzione informale c’è la tavola calda gazebo a bordo laghetto, dove si può mangiare a buffet.

Se cercate un luogo da favola, suggestivo e romantico, soprattutto nelle serate invernali, quando vi troverete immersi nell’acqua termale, in un paesaggio da sogno avvolto dai vapori che s’innalzano dai caldi laghetti.

Indicazioni stradali

  • Per chi arriva da nord Autostrada del Brennero A22 uscita Affi in direzione Lago di Garda Sud.
  • Per chi arriva da altre direzioni Autostrada A4 uscita Peschiera o Verona nord in direzione Lago di Garda.

Il Complesso Residenziale è a circa 7 km dall’uscita di Peschiera del Garda dell’Autostrada A4 – Brescia/Venezia .Inoltre dista pochi km dai grandi Parchi del Garda: Gardaland, Movie Studios, Parco Zoo Safari ecc

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.