Ecco i cibi che aumentano i livelli di acido ialuronico

4198
cibi ricchi di acido ialuronico

L’acido ialuronico è un a molecola che si trova naturalmente nel nostro corpo. Esso lubrifica e idrata occhi ed articolazioni; è usato inoltre per il trattamento dell’artrite.

Questa sostanza è chiamata anche “l’idratante naturale”, grazie alla sua capacità di attrarre e trattenere l’acqua all’interno dei tessuti.

Con l’avanzare dell’età, le riserve di acido ialuronico cominciano a scarseggiare, perché il corpo non riesce più a produrne.

Questo processo gioca un ruolo fondamentale nella comparsa dei vari segni legati all’età, come rughe, disfunzioni delle giunture e perdita di elasticità della pelle.

Aggiungere alla propria dieta determinati cibi può aiutare l’organismo a mantenere stabili o rifornire i depositi di acido ialuronico.

Ecco i sette più efficaci a questo scopo.

Derivati animali

Una delle migliori fonti di acido ialuronico – e di altri nutrienti importanti per il nostro corpo –  è il brodo di ossa di pollo o manzo, cotte immerse nell’acqua per diverse ore, a fuoco lento. Cuocere lentamente le ossa, la pelle, la cartilagine e i legamenti di questi animali, rilascia le sostanze nutritive contenute in profondità, per un beneficio ancora maggiore.

Interiora di animale

Alti livelli di acido ialuronico sono presenti naturalmente nelle interiora di molti animali, inclusi: manzo, agnello, maiale e pollo. Tuttavia, una dieta che prevede troppe porzioni a settimana di questi alimenti, aumenta notevolmente anche l’apporto di grassi. Per questo motivo, è bene non esagerare con le dosi e trovare un compromesso.

Radici di verdure

A circa due ore da Tokyo, in Giappone, esiste un villaggio noto per la longevità e l’ottima salute dei suoi abitanti. Alcuni studi effettuati su queste persone hanno rilevato che il merito di ciò è legato allo straordinario livello di acido ialuronico presente nel loro organismo.

Essi hanno una dieta ricca di radici di verdure, in particolare tuberi amidacei che – grazie al loro alto contenuto di magnesio – stimolano il corpo a produrre più acido ialuronico.

Cibo a base di soia

Una delle caratteristiche degli estrogeni è quella di innalzare i livelli di acido ialuronico nell’organismo. La maggior parte dei cibi a base di soia, come tofu, latte, salsa, pasta e yogurt, contengono isoflavonoidi che sono i responsabili dell’aumento degli estrogeni e, di conseguenza, dell’acido ialuronico.

Molti di questi alimenti a base di soia sono facilmente reperibili nei negozi di prodotti biologici o dedicati al benessere.

Vino rosso

A molte persone piace godere di un bicchiere di vino rosso ad ogni pasto. Quando consumato con moderazione, esso risulta un’ottima fonte di acido ialuronico. Ciò avviene perché il vino rosso contiene la buccia dell’uva, che è una fonte vitale di fitoestrogeni.

Spezie e peperoncino

Anche la vitamina C svolge un ruolo importante nella sintesi di acido ialuronico. È possibile aggiungere alla propria dieta una gran varietà di spezie in grado di fornire la giusta quantità di vitamina C, necessaria a mantenere sempre stabili i livelli di acido ialuronico nel nostro corpo.

Peperoncino rosso, verde e giallo, ma anche erbe come prezzemolo e coriandolo sono un’ottima fonte di vitamina C.

Frutta fresca

Arance, limoni, pompelmi, lime, frutti di bosco, ciliegie e kiwi sono anch’essi ricchi di vitamina C e stimolano la produzione di acido ialuronico. I risultati si ottengono sia bevendone il succo che assumendoli direttamente a crudo o nella preparazione di ricette.

Anche i frutti contenti molto magnesio – come banane, mele, ananas, meloni e pesce – contribuiscono ad aumentare i livelli di acido ialuronico.

Benefici dei cibi ricchi di acido ialuronico

In che modo i cibi contenenti acido ialuronico migliorano la nostra salute? Ecco quali condizioni vengono migliorate dalla loro assunzione:

  • Artrite. Stabilizzare i livelli di acido ialuronico dona sollievo all’artrite. Esso infatti riempie gli spazi tra le giunture, facilitando i movimenti e diminuendo il dolore.
  • Condizioni della pelle. È possibile migliorare le condizioni della pelle aumentando il livello di acido ialuronico nell’organismo. In qualità di componente fondamentale del nostro corpo, questo acido contribuisce a mantenere sane e in vita le cellule, oltre che a promuovere la guarigione delle ferite. Mantenere adeguati i livelli di acido ialuronico, aiuta anche a prevenire le rughe, rendendo la pelle elastica e tonica.
  • Salute degli occhi. L’acido ialuronico previene disturbi agli occhi, evitandone l’eccessiva secchezza.
Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!