Come allargare le scarpe strette o nuove?

5.442 views
allargare scarpe strette

Per un’appassionata di scarpe qual è uno degli “incubi” peggiori? Naturalmente trovare il modello ideale, magari anche in super offerta ma non nella propria misura e, se un numero in più va troppo largo, pur di non rinunciare all’acquisto quante volte si sono comprate scarpe troppo strette? Sappiamo tutti che portare scarpe scomode, soprattutto se per troppo tempo, può diventare una vera e propria tortura a danno dei piedi e di tutta la postura.

I calzolai  hanno gli strumenti adatti per allargare le scarpe nel giro di una giornata ma questa soluzione, oltre che dispendiosa, in molti casi è impossibile con la progressiva scomparsa delle botteghe calzolaie in molte città per cui bisogna ricorrere al fai da te.

Sono 2 i motivi per cui le scarpe risultano scomode:

  • sono nuove e dure e non si sono ancora adattate alla forma del piede
  • sono strette e/o di un numero più piccolo e c’è bisogno di allargarle

Nel primo caso, molto comune quando le scarpe sono nuove, basta indossarle in casa o per uscire sapendo di non dover camminare troppo così da far abituare, da un lato, i piedi ad indossarle e dall’altro dare modo alle scarpe di  allargarsi naturalmente aiutata dai movimenti del piede quando si cammina; in alternativa si può acquistare nei supermercati molto forniti  o in un qualsiasi negozio specializzato lo spray o schiuma allarga-scarpe che dilata il materiale di cui sono fatte le scarpe senza macchiarle o rovinarle.

Se il problema dipende da un acquisto sbagliato per non aver saputo resistere al super saldo in negozio o in caso di shopping online per allargare le scarpe strette con il fai da te si può ricorrere al calore o al freddo.

Una prima tecnica per allargare le scarpe prevede l’utilizzo del ghiaccio: bisogna prendere un comune sacchetto di plastica per alimenti, riempirlo d’acqua, inserirlo nella scarpa e mettere tutto nel freezer per permettere all’acqua del sacchetto di congelare ed esercitare così una pressione che allarga le scarpe che andranno poi fatte scongelare per 20-30 minuti prima di essere indossate. Per evitare di macchiare le calzature (e per l’igiene del congelatore) è bene inserirle in un sacchetto di plastica prima di metterle nel freezer ed evitare se possibile con i materiali (come il camoscio) che soffrono l’acqua, invece è indicato per tessuti resistenti come la tela.

Un metodo molto simile prevede l’utilizzo di fogli di giornale bagnati con acqua (non alcol che potrebbe lasciare macchie) con cui imbottire le scarpe, concentrandosi nei punti più stretti e scomodi: la carta con l’umidità tende a gonfiarsi e allargherà le calzature.

Le scarpe possono diventare più comode e larghe anche utilizzando il calore, riscaldandole bene con un phon e poi indossandole avendo ai piedi dei calzini molto doppi rispetto a quelli che normalmente si indosserebbero con il paio di scarpe in questione. Il caldo del phon ammorbidisce il pellame (soprattutto il cuoio) e permette di adattarsi meglio alla forma del piede. Questa operazione (calore+indosso) va ripetuta più volte fino a quando le scarpe non diventano confortevole e solo a questo punto vanno lucidate per il caldo del phon tende a seccare il pellame.