Per allontanare gli Insetti in cucina basta questa antica Pianta!

504
insetti-cucina-alloro

Gli insetti che molto spesso ci ritroviamo in casa sono una bella gatta da pelare, soprattutto in estate!

Durante questa stagione passiamo la maggior parte del tempo a scacciare mosche, zanzare, farfalline della cucina e altre specie di animaletti che sono sicuramente innocui, ma invadono i nostri spazi.

Cosa fare, dunque, per allontanarli dalla cucina e non essere più invasi? Beh, in realtà basta soltanto una pianta!

Tutti i benefici dell’alloro

La pianta di cui sto parlando è il nostro caro alloro!

Sono incredibili le proprietà che possiede, oltre ad un profumo inebriante che potete spargere in tutta la casa se preferite.

Vediamo subito quali sono tutti i benefici dell’alloro:

  • Rilassante: questa pianta favorisce il sonno e rilassa la mente. Infatti una tazza di infuso d’alloro prima di andare a dormire è l’ideale per chi lotta contro l’insonnia.
  • Aiuta la vista: ci sono molti elementi che agevolano i nostri sensi. L’alloro nello specifico è indicato per la vista.
  • Per i dolori muscolari: per alleviare alcuni reumatismi e dolori articolari potete provare ad assumere una tazza d’acqua calda con 2 foglie d’alloro messe ad infusione.
  • Profuma i più disparati ambienti: il suo profumo è un toccasana, per questo spargerlo in casa è un’ottima soluzione!
  • Aiuta a ravvivare i vestiti: lo sapevate? Basta qualche foglia di questa splendida pianta messa in una bacinella con i panni sbiaditi per ravvivarli!

Usarlo contro gli insetti

Bene, abbiamo visto moltissime proprietà, ma adesso andremo a quella che in tempi estivi ci può interessare maggiormente!

L’alloro riesce ad allontanare gli insetti dalla cucina, basta farne sentire lontanamente l’odore e non si presenteranno nel vostro ambiente!

Pare, infatti, che l’odore della pianta infastidisca formiche, mosche e farfalline della cucina!

Scopriamo subito quali sono tutti i trucchetti per usarlo se non avete proprio l’intera pianta.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Infuso

Il primo metodo, che è anche molto semplice ed immediato, è l’infuso all’alloro!

Tenete presente che agli insetti basterà sentirne l’odore, per cui fare in modo che il vapore all’odore di questa pianta arrivi più lontano possibile è la soluzione ideale.

Dovrete riempire un pentolino con 3 tazze d’acqua e 3/4 foglie d’alloro (più ne sono, più il profumo sarà intenso), successivamente mettete sulla fiamma e portate ad ebollizione.

Raggiunto il bollore, spegnete e trasferite il composto in 2 ciotole in parti uguali. Uno dovrete metterlo fuori al balcone, l’altro in cucina.

Così facendo creerete proprio una barriera e gli insetti non si faranno vedere!

Sacchetto profumato

Un’altra cosa molto interessante che potete fare con l’alloro è un sacchetto profumato!

Dovrete semplicemente procurarvi un sacchetto traspirante a maglie strette, poi spezzettate delle foglie d’alloro e inseritele all’interno fino a riempirlo completamente.

Posizionate il sacchetto (o più sacchetti) profumato nella zona di provenienza degli insetti, magari attaccatelo proprio sull’arcata dal balcone in modo da bloccarli all’arrivo.

Fuori al balcone

Come appena detto, la cosa importante è far fare dietro-front agli insetti prima che possano entrare in casa!

Avere una piantina d’alloro fuori al balcone sarebbe l’ideale, ma non tutti ne dispongono quindi vediamo come rimediare!

Potete attaccare delle foglie d’alloro con il nastro biadesivo lungo tutto il perimetro degli infissi del balcone in modo da formare un’area vietata agli insetti.

Oppure posizionare delle ciotoline piene di foglie immerse nell’aceto sull’uscio di porte e finestre.

Insomma, sbizzarritevi come preferite, l’importante è farne sentire l’odore!

Rametto decorativo

Infine vediamo un metodo che unisce l’efficacia dell’alloro alla bellezza!

Con un rametto decorativo, infatti, darete anche un tocco estetico in più al balcone! Le foglie lunghe e di un verde acceso di questa pianta le rendono perfette ovunque.

In questo caso vi serviranno dei rametti d’alloro, prendetene circa 3 e intrecciateli tra di loro formando una corona, una vera e propria treccia o altre forme in base a quanto siete esperti!

Attaccate poi la decorazione fuori al balcone, cercando di avvicinarla il più possibile all’entrata.

Avvertenze

Non usare l’alloro in caso di allergie o ipersensibilità.