Come applicare il mascara senza errori

12
mascara

Il mascara è uno di quei prodotti per il make up che sono davvero in poche le donne che dicono di non utilizzarlo: anche chi non è appassionata di trucchi o troppo pratica con ombretti, matite ed eyeliner difficilmente rinuncia al mascara che, anche da solo, riesce a dare una nuova luce allo sguardo.

Insieme al lucidalabbra il mascara è uno dei primi trucchi che si iniziano ad usare e che accompagneranno per tutta la vita, immancabile anche nelle trousse più povere ed essenziali. Nonostante sia un prodotto così diffuso ed utilizzato siamo sicure di applicarlo al meglio, senza errori?

Ancor prima di vedere nel dettaglio quale sia il modo migliore per applicare il mascara iniziamo con il tirare fuori lo scovolino dalla confezione: bisogna essere delicate ed evitare di muovere lo scovolino su e giù per prendere il prodotto perchè in questo modo si fa incamerare troppa aria nel prodotto con la conseguente formazioni di grumi. Lo scovolino va tirato fuori delicatamente, compiendo dei movimenti circolari quando è all’interno del contenitore per prelevare così il mascara con il pennellino.

Da quali ciglia iniziare? La maggior parte di noi si dedica prima alle ciglia superiori (in alcuni casi sono le uniche su cui si applica il mascara) ma in realtà bisognerebbe iniziare sempre dalle ciglia inferiori così da non rischiare di macchiare la palpebra mobile.

Sguardo fisso davanti allo specchio (non in posizione laterale) ed ecco che si può applicare il mascara sulle ciglia superiori, partendo dall’attaccatura e compiendo un movimento a zig zag per permettere allo scovolino di passare su tutte le ciglia e di rilasciare il prodotto steso alla perfezione.

Una o due passate? Molto dipende dalla densità del mascara e dall’effetto che si vuole ottenere: se si preleva troppo prodotto o si insiste con troppe applicazioni, soprattutto a mascara già asciutto, si rischia di impastare le ciglia ed appesantirle per cui l’ideale è non superare le due passate. Inoltre esagerare non farà di certo ottenere la curvatura delle ciglia per cui è necessario utilizzare uno scovolino specifico o il piegaciglia (quest’ultimo sempre prima del mascara).

L’applicazione del mascara deve essere personalizza e indicata al proprio tipo di sguardo, ad esempio se si hanno gli occhi distanti è preferibile concentrare il prodotto sull’angolo interno; al contrario se gli occhi sono vicini il mascara va steso soprattutto verso l’esterno.

Gli errori che si commettono quando si applica il mascara non sono gli unici aspetti a cui far attenzione, molto importante è – naturalmente – la qualità del prodotto e la sua conservazione, ricordando che solitamente la scadenza è dopo 6 mesi dall’apertura. Qualora si fosse seccato non va assolutamente diluito con acqua per evitare la formazione di germi ma, se proprio non ci si vuole rinunciare o per emergenza si può aggiungere qualche goccia di soluzione salina per lenti a contatto.