Come avere Camicie perfette e senza pieghe con 7 Trucchetti fai da te

283
come-evitare-pieghe-camicie

Già di per sé stirare non è la faccenda che preferiamo perché prevede sforzo, attenzione e precisione per tanto tempo, soprattutto quando si accumulano tanti vestiti!

Quando tocca alle camicie poi, inizia il lavoro duro! Ebbene sì, le camicie sono indumenti molto delicati che si possono piegare e deformare facilmente se non si usano i metodi giusti.

In che modo, quindi, si può velocizzare il tutto e stirare facilmente ottenendo delle camicie come nuove?

Vediamo insieme come avere camicie perfette senza pieghe con 7 trucchetti fai da te!

Centrifuga

La vera svolta non sta soltanto nella fase di stiratura dei vestiti, ma si deve partire dal lavaggio!

Uno dei fattori da tenere a mente quando si lavano le camicie è la centrifuga.

Dato questa strizza i panni prima della fine del ciclo di lavatrice, bisogna saper regolare per bene i giri quando si tratta delle camicie.

Per cui dedicate un lavaggio solo alle camicie e non impostate la centrifuga, in modo da non avere alcuna piega.

Stessa cosa vale per il lavaggio a mano, non dovrete strizzare troppo quando sciacquate gli indumenti.

Trucchetto della Nonna

Una volta finita la lavatrice e aver prestato attenzione alla centrifuga, entra in gioco un antico trucchetto della nonna!

Per risparmiare ulteriormente la fatica nello stirare le camicie, in passato e ancora oggi si usava scuotere energicamente le camicie e in generale i capi più difficili prima di stenderli.

Dunque, una volta terminato il lavaggio, aprite subito lo sportello e scuotete le camicie una ad una in modo da distendere eventuali pieghe.

Stendere subito

Un’altra cosa da tenere in considerazione e di cui avete potuto captare l’importanza nel paragrafo precedente, è stendere subito le camicie.

All’interno della lavatrice i panni si piegano e si contorcono insieme all’acqua, non sono stesi per bene e già questo contribuisce alla formazione di pieghe.

Se poi li lasciamo all’interno del cestello, le pieghe non solo diventeranno più difficili da togliere, ma rischierete di dover effettuare un secondo lavaggio a causa della puzza di acqua stagnante che si formerà sui panni.

Vapore

Di solito l’umidità ed il vapore sono nemici sia quando parliamo di bucato, sia all’interno della casa.

Ma oggi vi dirò che quando si tratta di stirare le camicie, anche l’umidità può diventare una nostra alleata. Come? Grazie al vapore!

Ad oggi tutti i ferri da stiro hanno la modalità vapore che permette di farlo fuoriuscire quando necessario.

Per cui quando arrivate alle pieghe della camicia, usate il vapore in modo che l’acqua la distenda e non le vedete più!

Nel caso in cui non abbiate un ferro a vapore, potete semplicemente vaporizzare un po’ d’acqua tiepida sulla zona interessata e passare poi il ferro sopra.

Pulizia del ferro

La prima regola di panni stirati bene è avere il ferro pulito!

Analogamente, anche pulire la lavatrice è fondamentale per evitare un bucato che puzza o che si macchia all’interno del cestello.

Quindi effettuare una pulizia del ferro da stiro dopo averlo controllato periodicamente soprattutto per quanto riguarda calcare accumulato nella caldaia e sulla piastra.

Metodo dell’alluminio

Il metodo dell’alluminio è un altro vecchio rimedio che permette di dire addio alle pieghe!

Non dovrete far altro che avvolgere un foglio di carta alluminio attorno all’asse da stiro, stendete poi la camicia sopra e stirate.

Così come il ferro e la lavatrice, anche l’asse da stiro dev’essere adattato ad una buona stiratura, dunque controllate che non sia eccessivamente usurato e che non si sia piegato.

Ricordate che sono pezzi che durano nel tempo, ma andrebbero cambiati altrimenti potrebbero danneggiare i vestiti.

Appretto fai da te

In ultimo potete preparare una soluzione per camicie perfette usando soltando un ingrediente!

Si tratta dell’amido di mais, un prodotto che rende più fluida la stiratura e permetterà all’acqua di agire in maniera più performante per togliere le pieghe dalle camicie.

Dovrete sciogliere 3 cucchiai di amido in 500 ml d’acqua, successivamente versate il tutto in un flacone spray e spruzzate sui capi prima di stirarli.

Ecco fatto, addio grinze e pieghe! Abbiamo realizzato l’Appretto fai da te!

Avvertenze

Vi ricordo che è molto importante leggere le istruzioni di lavaggio sulle etichette delle camicie prima del lavaggio.