Come avere la Lavastoviglie sempre profumata con una sola Tazzina

467
pulire-lavastoviglie-tazzina

La lavastoviglie è un elettrodomestico di cui ci si deve prendere particolarmente cura.

Proprio come la lavatrice, infatti, questa viene usata quotidianamente ed anche più volte al giorno. Inoltre in essa c’è un costante passaggio d’acqua che determina problemi come calcare, cattivi odori e muffa.

Per questo una volta al mese è necessario rimetterla a nuovo e utilizzare dei rimedi che possano evitare lo sporco quando si effettuano i lavaggi giornalieri.

Dunque oggi vedremo insieme il metodo della tazzina in lavastoviglie per averla sempre profumata!

Con aceto di mele

Mettere 1 tazzina con aceto di mele in lavastoviglie potrebbe rivelarsi un rimedio davvero eccezionale per ottenere l’elettrodomestico sempre profumato!

Quello che dovrete fare è riempire la tazzina di prodotto e lasciarla nella lavastoviglie sia durante i lavaggi dei piatti sia in caso di lavaggio a vuoto.

L’aceto di mele, a differenza degli altri, possiede un odore più delicato e scaccerà via anche eventuali cattivi odori.

Oli essenziali

Naturalmente anche gli oli essenziali sono un rimedio immediato, efficace e super veloce per ottenere un inebriante profumo nella lavastoviglie!

Scegliete la fragranza che più vi piace, io vi consiglio quello agli agrumi o alla lavanda in modo da spargere un profumo fresco.

Riempite la tazzina con acqua e mezzo cucchiaino dell’olio essenziale che preferite, usatelo solo per i lavaggi a vuoto altrimenti l’odore dell’olio resterà sui piatti e potrebbe disturbare.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Bicarbonato

Ora passiamo invece al bicarbonato di sodio, una vera manna dal cielo se usato in lavastoviglie!

Pare infatti che possa essere un ottimo detersivo naturale ed ecologico per avere piatti brillanti e senza aloni!

Riempite, quindi, una tazzina con il bicarbonato di sodio e aggiungete 3 o 4 gocce di olio essenziale, successivamente mettete in lavastoviglie e avviate il lavaggio a vuoto.

Nel caso in cui vogliate usarlo per i piatti, dovrete fare lo stesso procedimento ma senza oli essenziali.

Sapone di Marsiglia

Oltre al bicarbonato, anche il sapone di Marsiglia può fare al caso vostro se avete necessità di far tornare la lavastoviglie come nuova!

Inoltre già da solo quest’ingrediente conferisce un profumo inebriante che vi farà dire addio alla minima puzza.

Riempite la tazzina con delle scaglie di sapone, se volete potenziare l’azione pulente aggiungete 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e usate per un lavaggio a vuoto o insieme alle altre stoviglie.

Vedrete che risultato fantastico!

Acido citrico

Uno degli elementi che rappresenta sempre una grande riscoperta tra i rimedi naturali è senza dubbio l’acido citrico!

All’interno della lavastoviglie può diventare un ottimo alleato in quanto risulta essere un brillantante ecologico ed efficace.

Mettete 150 grammi di acido citrico in una tazzina e posizionate all’interno della lavastoviglie, successivamente avviate il lavaggio a vuoto e vedrete che dopo tutto lo sporco ed il calcare sarà andato via!

Succo di limone

Infine non posso non consigliarvi il succo di limone al fine di rendere il vostro elettrodomestico profumato e pulito!

In questo caso il metodo è estremamente semplice, dovrete filtrare il succo di un limone e riempire la tazzina.

Prestate attenzione a rimuovere tutti i semini altrimenti rischiate di intasare il filtro della lavastoviglie.

In seguito mettete all’interno del cestello e avviate il lavaggio a vuoto.

Lo sapevate? Se invece di buttare la buccia di limone premuto, lo mettete in lavastoviglie insieme agli altri piatti, questi saranno brillanti e profumati!

Avvertenze

Vi ricordo di leggere accuratamente le istruzioni di fabbrica dell’elettrodomestico al fine di non danneggiarlo.