Basta un Limone per avere pulita e come nuova la Lavastoviglie sporca

283
limone-sportello-lavastoviglie

Tra gli elettrodomestici a noi più cari c’è senza dubbio la lavastoviglie!

Questa, infatti, ci risparmia tantissimo tempo che altrimenti impiegheremmo per lavare a mano l’enorme quantità di piatti e utensili che usiamo per cucinare, soprattutto nei giorni di festa i quando abbiamo degli ospiti!

Dato l’uso quotidiano che se ne fa, diventa poi opportuno tenerla sempre pulita in modo che non si crei dello sporco il quale facilmente potrebbe depositarsi sulle stoviglie.

Uno degli elementi che si sporca facilmente è lo sportello interno, quello in cui mettiamo il detersivo.

Oggi vedremo che basta un limone per rendere come nuovo lo sportello interno della lavastoviglie e non solo!

Ingredienti

Scopriamo anzitutto quali sono gli ingredienti per effettuare la pulizia approfondita dello sportello della lavastoviglie!

Avrete bisogno di:

  • Mezzo limone
  • Una manciata di bicarbonato di sodio
  • Acqua calda

Con questi tre soli semplici elementi avrete questo pezzo della lavastoviglie come nuovo, oltre a spargere un ottimo profumo.

Il bicarbonato di sodio è facoltativo, ma aiuterà a rendere il tutto più efficace, pulito e lucido, date le sue molteplici proprietà funzionali nelle faccende di casa!

Procedimento

Una volta procurati tutti gli ingredienti, passiamo al procedimento!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Tranquilli, occorrerà poco tempo e non avrete problemi nemmeno in case di macchie ostinate come bevande e resti di cibo attaccati.

Per prima cosa inumidite lo sportello passando un panno pieno d’acqua, in modo che gli altri ingredienti avranno più facilita nello sciogliersi e stendersi bene.

In seguito distribuite la manciata di bicarbonato di sodio su tutta la superficie dello sportello, abbondando un po’ sulle zone critiche dove ci sono eventuali macchie.

A questo punto non vi resta che prendere la metà del limone e passarlo su tutto lo sportello, usandolo come una specie di spugna naturale.

Una volta rimosse le macchie e pulito a fondo, dovrete risciacquare per bene prima con acqua abbondante e poi asciugando con un panno in microfibra.

Lasciate lo sportello aperto per far arieggiare ed ecco fatto! La vostra lavastoviglie sarà super pulita!

Altri usi col limone

Le proprietà di quest’agrume all’interno della lavastoviglie non sono utili soltanto a rendere l’elettrodomestico pulito, ma ci sono altri utilizzi del limone che rappresentano un’ottima scelta per vari motivi, scopriamoli insieme!

  • Per far brillare i bicchieri opachi: quante volte vi è capitato di lavare i bicchieri di vetro in lavastoviglie e di vederli poi opachi e non lucidi? Ebbene sappiate che questo problema può essere risolto mettendo mezzo limone spremuto nel cestello della lavastoviglie!
  • Per togliere i cattivi odori: quando si cucinano cibi dall’odore forte come l’uovo, il pesce o alcune verdure, sui piatti può restare la puzza anche se li laviamo. Una della proprietà del limone è neutralizzare completamente gli odori, per questo vi basterà vaporizzare acqua e succo di limone sulle stoviglie o semplicemente mettere mezzo limone in prossimità dei piatti.
  • Per rendere lucido l’acciaio: un altro problema che si riscontra spesso con la lavastoviglie sono gli aloni sulle pentole e gli utensili in acciaio. Anche in questo caso il limone è una delle migliori soluzioni! Dovrete creare una miscela con acqua e succo di 2 limoni, spruzzate sull’acciaio prima di mettere in lavastoviglie e vedrete che risultato! Per potenziare l’azione, potete aggiungere al composto anche mezzo bicchiere d’aceto.

Alternative per pulire la lavastoviglie

Oltre al limone, vi sono altri metodi di pulizia per fare in modo che la lavastoviglie non risenta mai dello sporco e del calcare.

Il rimedio principale che vi consiglio sono i lavaggi a vuoto, questi si possono fare con diversi ingredienti, scopriamone insieme alcuni:

  • Acido citrico: una proprietà fantastica di questo elemento è che elimina tutto il calcare! Per usarlo, dovrete sciogliere 150 grammi di prodotto in un litro d’acqua. Versate tutto il composto sul fondo della lavastoviglie e avviate un lavaggio a temperature alte.
  • Bicarbonato di sodio: non può certo mancare anche uno degli ingredienti principali dei rimedi naturali. Il bicarbonato di sodio aiuta a pulire e a togliere tutte le incrostazioni. Mettete 3 cucchiai di bicarbonato sul fondo della lavastoviglie e avviate un lavaggio a vuoto sempre a temperatura alta.
  • Aceto bianco: trattasi di un metodo molto efficace, l’aceto bianco è utile anche per lucidare l’acciaio. Se volete prediligere questo trucchetto, non dovete fare altro che versare 2 tazze d’aceto sul fondo della lavastoviglie avviare il lavaggio!

Avvertenze

Sebbene i metodi descritti sono naturali e non danneggiano né l’elettrodomestico né l’ambiente, vi consiglio sempre di consultare le istruzioni di fabbricazione della lavastoviglie.