Come avere un rossetto “a lunga tenuta”?

30

Qual è l’accessorio indispensabile per tutte le donne? Naturalmente il rossetto! Soprattutto per quest’estate 2013 il trend è avere assolutamente labbra in primo piano.

Protagoniste della bellezza femminile da sempre, quest’anno le labbra vanno di moda coloratissime, sia nella versione classica del rosso, che non passa mai di moda,  anche  nei toni dell’albicocca e delle varianti del rosa, sia ancora in versione grounge-gotic con colori forti come il prugna anche se la novità più seducente e sbarazzina riguarda la linea di colori fluo o comunque molto accesi che si intonano benissimo con gli incarnati abbronzati che così vengono esaltati ancor di più. Giallo intenso, arancione, fucsia sono quelli preferiti e più facilmente portabili ma non mancano colori molto più bizzarri per le donne che non hanno paura di risultare eccessive .

Ebbene vista la grande scelta, cerchiamo oggi di capire come far durare a lungo il rossetto anche quando non è “a lunga tenuta”. Sappiamo tutte infatti che un bellissimo colore steso male e che va via dopo il primo drink è davvero antipatico oltre che antiestetico perché sbiadito e poco uniforme.

Onde evitare perciò di stare continuamente alla toilette per il ritocchino, vi proponiamo un metodo di stesura che è infallibile, appreso direttamente dai backstage delle sfilate di moda, grazie ai trucchi dei maggiori make up artists.

Stendete sulle labbra una base idratante ma non troppo unta. Il burrocacao andrà benissimo ma attenzione a prendere una formula non troppo oleosa. Teneteli in frigo se durante l’estate si surriscaldano , rilasciando olio in eccesso. Questo per consentire alle matite e ai rossetti di aderire al meglio e soprattutto di scrivere bene.

Definite il contorno labbra con una matita della giusta durezza, non troppo morbida perché anche questa tenderà ad andare via più facilmente o a sbavarsi. Sceglietela dello stesso colore del rossetto, di modo che poi si uniformi perfettamente e non sia visibile. Per le nuance più scure potete colorare con la matita anche la parte interna delle labbra, per una base solida.

A questo punto applicate il rossetto entro i margini disegnati con la matita. Per meglio dosarlo e applicarlo con maggior precisione potete utilizzare un pennellino per labbra.

Tamponate le labbra con una velina che vi poggerete sopra delicatamente.

Applicate così un leggero velo di cipria.

Terminate con il gloss. Va benissimo anche quello naturale. Per un effetto labbra carnose stendetelo solo al centro delle due labbra.