Come dimagrire con le erbe drenanti?

219
tisane drenanti

Centella asiatica, betulla, pilosella, edera, vite rossa. Sono alcune delle erbe drenanti che aiutano il nostro organismo a drenare, assorbire i gas intestinali, stimolare la diuresi e mantenere quindi snella la nostra silhouette.

Le erbe drenanti possono essere assunte sotto forma di decotto, infusi, tisane o integratori alimentari. Ma mai in periodi continuativi e prolungati. Detto ciò, vediamo brevemente quali sono le erbe più comuni, facili da trovare in erboristeria e più efficaci.

Betulla: aiuta a depurare e ridurre gli edemi. Per fare un infuso basta mettere 4 o 5 cucchiai di foglie di betulla in un litro d’acqua bollente e lasciare coperto per 6 ore e poi bere per tutto il giorno.

Cavolo: il succo fresco di cavolo centrifugato, unito al miele, è un ottimo diuretico. Si assumono uno o più cucchiai più volte al giorno lontano dai pasti.

Equiseto: è un altro diuretico molto efficace. E’ indicato per le cistiti e può essere assunto fino a quattro tazze di infuso caldo lontano dai pasti.

Fucus: ricco di iodio è capace di mobilitare i grassi stimolando l’eliminazione dei liquidi in eccesso e riattivando la circolazione sanguigna periferica, il cui mal funzionamento è associato alla comparsa della cellulite. Essendo ricco di iodio, può essere controindicato in caso di problemi alla tiroide, in questo caso è ancora più importante consultare il medico.

Finocchio: è indicato per chi soffre di problemi intestinali. Bere mezza tazza di decotto di semi di finocchio mezz’ora prima dei pasti e mezz’ora dopo i pasti aiuta ad eliminare i gas intestinali che provocano dolori e spasmi.

Ortosifon: noto anche come The di Giava, è ricco di antiossidanti ed è un potente diuretico. L’Ortison favorisce inoltre la concentrazione di colesterolo nel fegato, diminuendone la concentrazione nel sangue.

Gramigna: viene utilizzata per sgonfiare lo somaco e come diuretico. In erboristeria si trova un particolare tipo di gramigna, il rizoma, perfetto per depurare l’organismo in primavera. Aiuta ad eliminare l’eccesso di liquidi e a riassorbire gli edemi.

Limone: è un ottimo battericida e un diuretico portentoso. Una spremuta dopo i pasti facilita la digestione.

Altre erbe con proprietà drenanti sono poi l’asparago, i peduncoli di ciliegio, l’equiseto, il frassino, la gramigna, l’ortica, il tarassaco.