Come fare le pastiglie fai da te per pulire a fondo la lavatrice?

360
pastiglie-lavatrice-fai-da-te

Tra un lavaggio e l’altro, la nostra lavatrice accumula residui di detersivo, cattivi odori e sporco. Possiamo notare una patina nera nella guarnizione, o il detersivo incrostato nel cassetto, o ancora quella puzza di muffa che sembra attaccarsi al bucato.

Sappiamo molto bene tutti i metodi naturali e i diversi lavaggi a vuoto. Ma sono sempre di più le persone che decidono di utilizzare invece le pastiglie della lavastoviglie per pulire a fondo la lavatrice.

Così mi sono chiesta: e se le facessimo in casa, per poi utilizzarle allo stesso modo? Oggi c’ho provato e vedremo insieme come fare le pastiglie in lavatrice e farla tornare come nuova!

Occorrente

Per fare queste celebri pastiglie, non avremo bisogno di moltissimi ingredienti o occorrente:

  • 300 gr di bicarbonato di sodio
  • 20 gr di acqua demineralizzata
  • 50 ml d’aceto bianco, io userò quello di alcol
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido
  • 15 gocce di olio essenziale di tea tree o lavanda

In più avrete bisogno di: un contenitore per mescolare il tutto, un mestolo (o cucchiaio), uno stampo in silicone per estrarre con più facilità le pastiglie. Anzi, potrebbe servirci anche un po’ di pellicola trasparente e scopriremo tra poco perché.

Ora vediamo come prepararle!

Come si preparano

Io consiglio sempre di usare una ciotola o un contenitore un po’ più grande, perché così se notiamo che il contenuto può strabordare non dobbiamo cambiarlo. Mettiamo il bicarbonato e aggiungiamo il Sapone di Marsiglia, l’acqua, l’aceto a filo e gli oli essenziali.

Mescoliamo il composto fino a quando non risulta completamente omogeneo. Poi prendete la pellicola trasparente e poggiamola sullo stampo. Affondiamo le dita nel vuoto dello stampo per far aderire bene la pellicola.

Poi non ci resta che mettere il composto nello stampo coperto dalla pellicola. Compattiamo bene il tutto, in modo che non ci siano delle bolle d’aria. Scuotiamolo un po’ per livellare le pastiglie e lasciamo asciugare.

In base alla mia preparazione, possiamo aspettare un’intera giornata che si asciughino completamente. Se le fate al mattino presto, nel pomeriggio saranno pronte. Vi sconsiglio di prolungare per tutta la notte, poiché con l’umidità potrebbero ammorbidirsi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Come si usano

Ora passiamo alla fase di lavaggio, dove ho provato a utilizzare queste pastiglie per lavastoviglie in lavatrice.

Avevo bisogno di fare un lavaggio a vuoto, che ogni tanto fa sempre bene. Ho impostato un lavaggio di circa 2 ore, con giri di centrifuga non oltre i 600 e una temperatura di 60 gradi.

Da questo, ho capito che il prodotto non fa eccessivamente schiuma ed è una buona alternativa ai classici rimedi per pulire la lavastoviglie. Si scioglie subito e all’apertura la lavatrice non ha più cattivi odori.

Facile, no?

Avvertenze

Per una maggiore sicurezza sulla manutenzione della lavatrice, prima di utilizzare il metodo indicato consultate le indicazioni di produzione.

Altri detersivi fai da te

Se vi piace sperimentare e realizzare detersivi fai da te, ecco altre ricette per voi:

Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.