Come fare uno Sgrassatore ottimo solo con le Bucce degli Agrumi!

988
sgrassatore-bucce-agrumi

Quante volte abbiamo affermato che l’odore degli agrumi è uno dei più amati e freschi che possano esserci in natura!

La cosa più bella, inoltre, è che non solo possono inebriare l’ambiente, ma sono anche estremamente efficaci per effettuare molte faccende domestiche!

Prendiamo, ad esempio, l’acciaio, un materiale tanto facile da pulire quanto delicato perché tende a graffiarsi. Ebbene con l’aiuto di limone ed arancia potrete farlo tornare come nuovo.

Questo però non è l’unico modo di usarli, vediamo insieme come fare uno sgrassatore ottimo solo le bucce di agrumi!

Ingredienti

La prima cosa che dobbiamo fare è procurarci gli ingredienti, sono sicura che li avete in casa o che potrete reperirli molto facilmente!

  • 1 limone
  • 1 arancia
  • Oli essenziali (consigliamo 3 gocce di tea tree oil, 3 gocce di olio essenziale all’eucalipto e 3 gocce di olio agli agrumi o 1 cucchiaino di succo di limone e arancia)
  • Un flacone spray (che potete riciclare da altri detersivi)
  • Aceto (quanto basta da riempire il flacone)

Bene, questi saranno gli elementi necessari al fine di creare un fantastico detergente naturale che rivoluzionerà la pulizia degli ambienti!

Per quanto riguarda l’olio essenziale potete sceglierne altri, ma rispettando sempre le quantità indicate.

Scegliete, inoltre, l’aceto bianco d’alcol o meglio ancora l’aceto di mele il quale possiede anche un buon odore renderà tutto più fresco!

Procedimento

Preso tutto l’occorrente, non ci resta che passare al procedimento!

Per prima cosa, fate scaldare l’aceto su un pentolino a fiamma bassa assicurandovi di non farlo arrivare a bollore, la quantità dovrà essere in base alla capienza dello spruzzino.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Nel frattempo, premete l’arancia ed il limone, mettete da parte il succo e tagliate le bucce a piccole strisce o pezzetti, vi consiglio di farle in piccole dimensioni in modo tale da non occupare troppo spazio nel flacone.

Inserite, dunque, all’interno del flacone, dopodiché aggiungete l’aceto caldo aiutandovi con un imbuto e stando molto attenti a non scottarvi.

Aggiungete gli oli essenziali, chiudete il tutto e lasciate macerare per almeno 24 ore, successivamente potete filtrare il succo buttando le bucce.

Ed ecco fatto, il vostro sgrassatore è pronto!

Modalità d’uso

Come ultimo passo dobbiamo soltanto scoprire le modalità d’uso!

  • Per il piano cottura: avete presente quando il piano è completamente incrostato con macchie di sugo, caffè e quant’altro? Ebbene, spruzzate lo sgrassatore, passate una spugnetta, risciacquate e tornerà come nuovo!
  • Lavello: oltre al piano cottura, anche il lavello può beneficiare delle magnifiche proprietà dello sgrassatore. Dovrete vaporizzare, lasciar agire per un po’ e poi risciacquare.
  • Per il calcare nel bagno: un’altra cosa che viene a trovarci spesso, ahimè, è proprio il calcare, soprattutto in bagno! Per dirgli addio, spruzzate un’abbondante quantità di sgrassatore sulla parte interessata e risciacquate.
  • Piastrelle incrostate: avete le piastrelle e le fughe molto sporche? Usate lo sgrassatore e torneranno come nuove!

Attenzione! Tenete ben presente che lo sgrassatore può essere usato su tutte le superfici tranne marmo e pietra naturale.

Avvertenze

Provate il detergente naturale su un angolino nascosto prima di utilizzarlo.