Come fare la Tisana Canarino la bevanda Digestiva per questi giorni di Natale

1833
come-fare-tisana-canarino

Durante i giorni natalizi, tutte noi tendiamo ad esagerare un po’ a tavola e a sentirci spesso pesanti. Del resto, è impossibile rinunciare a tutti i dolci e ai pranzi e alle cene che caratterizzano questo periodo.

Sarete felici, quindi, di sapere che non dovrete farne a meno, poiché oggi vedremo insieme come preparare la bevanda Canarino, in grado di favorire la digestione e placare il senso di pesantezza allo stomaco nei giorni di Natale!

Procedimento

Preparare questa tisana è davvero un gioco da ragazzi, in quanto vi serviranno ingredienti che sicuramente avrete in dispensa o, in ogni caso, molto facili da reperire. Di cosa stiamo parlando? Del limone e delle foglie di alloro! Tutto ciò che dovrete fare, infatti, è munirvi di:

  • bucce di un limone
  • 400 ml di acqua
  • 4 foglie di alloro

Iniziamo, quindi, con il lavare bene il limone, in modo da eliminare lo sporco su tutta la buccia. Ovviamente, vi suggeriamo di acquistare sempre limoni biologici che non hanno la buccia trattata. Dopodiché, ricavate la scorza, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca, e versatela in un pentolino contenente l’acqua.

A questo punto, aggiungete anche le 4 foglie di alloro già lavate e portate la miscela ad ebollizione, coprendo la pentolina con un coperchio.

Una volta raggiunto il bollore, spegnete la fiamma, lasciate il tutto in infusione per altri 10 minuti, poi filtrate la miscela con un colino e versatela nella tazza. E voilà: la vostra bevanda Canarino è pronta per essere degustata!

Se il gusto non è molto piacevole per voi, potete anche aggiungere un po’ di zucchero o miele per dolcificare la bevanda. Inoltre, in caso non abbiate foglie di alloro, potete sostituirle con foglie di menta o di salvia.

Modalità di conservazione

Per quanto riguarda le modalità di conservazione, vi consigliamo di preparare questa bevanda e consumarla subito dopo la preparazione, quando è ancora calda, in modo da avere davvero un effetto digestivo.

Con il passare delle ore, infatti, il potere degli oli essenziali di limone e alloro potrebbe ridursi e non garantire più l’effetto sperato.

Benefici

Questa bevanda chiamata “Canarino” per via del suo colore giallo acceso, come abbiamo già detto, è in grado di favorire la digestione e di placare il gonfiore e la pesantezza che spesso proviamo dopo aver mangiato tanto o dopo aver abusato di cibi pesanti per più giorni.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Insomma, è una manna dal cielo nel periodo natalizio! Ma perché funziona? Grazie al potere digestivo dei suoi ingredienti!

Da una parte, infatti, il limone in grado di disintossicare l’organismo e di riattivare l’apparato digerente.

Sebbene il gusto possa risultare acidulo, in realtà i flavonoidi al suo interno aiutano a ridurre l’acidità, dando sollievo. Inoltre, il limone facilita anche le funzioni gastrointestinali ed è un rimedio naturale contro la pancia gonfia.  

Dall’altra parte l’alloro, il quale contiene un olio essenziale composto da una serie di principi attivi in grado di stimolare l’appetito, favorire la digestione e favorire l’eliminazione dei gas intestinali.

Insomma, questo Natale potete dire addio alla sensazione di pesantezza e gonfiore!

Controindicazioni

Vi ricordiamo di evitare l’utilizzo di questa tisana in caso di allergie o intolleranze rispetto agli ingredienti. Inoltre, consultate un medico in caso di gravidanza o allattamento, o se la sensazione di pesantezza allo stomaco non va via con il passare del tempo.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.