Come lavare i Peluche in Lavatrice senza deformarli

482
come-lavare-peluche

Molto spesso non ci pensiamo, ma quanti batteri si scagliano contro i peluche che abbiamo in casa?

Bisogna prestare sempre molta attenzione agli acari della polvere ed è importante non far passare troppo tempo tra un lavaggio e l’altro.

Ma come lavarli in lavatrice senza deformarne l’aspetto ed avendoli sempre morbidissimi? Scopriamolo insieme con tutti i consigli utili!

Lavaggio esclusivo

Una cosa molto importante da sapere quando si lavano i peluche è che bisogna effettuare un lavaggio esclusivo.

Raggruppate tutti i pupazzi che bisogna rinfrescare e non mescolateli con altri indumenti così che possano avere tutto lo spazio necessario per muoversi nel cestello.

Così facendo non li troverete tutti piegati e deformati, inoltre saranno puliti meglio!

Programmi e temperature

Così come è importante farlo per gli indumenti, anche quando si lavano i peluche è necessario rispettare programmi e temperature.

Su ognuno, infatti, c’è un’etichetta che, a seconda del tessuto e dei vari materiali di cui è composto, porta quali sono le giuste modalità di lavaggio.

Una temperatura eccessivamente alta potrebbe non soltanto deformare il pupazzo, ma anche rovinarne la stoffa e in casi gravi romperlo.

Per cui accertatevi di leggere le istruzioni prima di dare il via al ciclo di lavaggio.

Evitare la centrifuga

Altra regola importantissima è evitare la centrifuga!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Potremmo dire che è la condizione più importante in tema di peluche che, se stressati dai tanti e veloci giri di centrifuga, saranno completamente deformi.

Al di là del cambio di forma, potrebbero anche staccarsi alcuni pezzi come gli occhi, bottoni e altre cuciture affini.

In lavatrice

Dopo tutte le premesse sono stati messi i pupazzi in lavatrice, ma cosa usare per averli perfetti?

Beh, ci sono degli elementi intramontabili in lavatrice che bisogna sempre tenere a portata di mano e che daranno un grande contributo ad avere i pupazzi come nuovi!

Non ci resta che vederli insieme!

Bicarbonato

Non poteva che essere il bicarbonato il primo ingrediente a far parte della lista!

Se usato in lavatrice, aiuta a togliere le macchie, a ravvivare il colore dei pupazzi e soprattutto a deodorare, così da poter sentire tutta la freschezza.

Altro non dovrete fare che mettere 1 misurino di prodotto in lavatrice e vedrete che risultato!

Acido citrico

Continuiamo i rimedi con l’acido citrico, un altro prodotto naturale, estratto dagli agrumi, che dona sempre più soddisfazioni in casa e in lavatrice!

Dovrete 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua, aggiungete poi 10 gocce di olio essenziale a vostra scelta e avrete ottenuto un ammorbidente naturale.

Mettetene 100 ml circa in lavatrice e i pupazzi saranno soffici e come nuovi!

Aceto di mele

In generale l’aceto è sempre fantastico da usare per il bucato, ma perché proprio quello di mele?

Semplice! Questa tipologia d’aceto sarà un’ottima risorsa se avete dei pupazzi sbiaditi poiché darà un tocco di vivacità facendoli tornare vividi.

Dovrete riempire una bacinella con dell’acqua tiepida e 1 bicchiere colmo d’aceto, poi mettete i pupazzi in ammollo per 5 o 6 ore.

Successivamente passate al lavaggio in lavatrice dove inserirete anche lì 1 misurino di aceto di mele nel cestello.

Sapone di Marsiglia

Ultimo metodo da tenere a mente per lavare i peluche senza deformarli è il sapone di Marsiglia.

Sono tanti i benefici dati da quest’ingrediente in lavatrice, quindi perché non sfruttarlo per tessuti molto delicati come quelli in questione?

Grattugiate 2 cucchiai di sapone e metteteli direttamente nel cestello, vedrete che profumo e che risultato!

Avvertenze

Tutti i peluche hanno delle etichette che indicano la modalità migliore di lavaggio: rispettate quanto riportato sui simboli per non rovinarli.