Come far brillare le Piastrelle del Balcone? Basta questo Metodo semplice

656
piastrelle-balcone-tipi

Il fatto che il balcone si trova all’esterno spesso ci fa sottovalutare quanto sia importante tenerlo sempre in ordine e pulito!

Soprattutto quando ci sono le giornate soleggiate si approfitta sempre per metterlo a nuovo rendendolo vivibile in vista delle serate che si passano con gli amici fuori ad un terrazzo.

C’è anche chi ha la cucina all’esterno e per questo vive quella zona ogni giorno prendendosene cura costantemente!

Oggi vedremo in particolare come far brillare le piastrelle del balcone per non averle mai incrostate di polvere o piogge sporche!

Piastrelle in cotto

Le piastrelle in cotto sono quelle più diffuse in per il balcone in quanto molto semplici da pulire!

Inoltre danno un tocco caldo e rustico all’ambiente e risultano essere la scelta migliore soprattutto per chi possiede un terrazzo.

Ebbene, scopriamo quali sono i rimedi più indicati per questo tipo di pavimento!

Aceto

Il primo suggerimento che vi do in assoluto è usare l’aceto!

Questo prodotto è perfetto per ottenere un cotto privo di cattivi odori, sempre lucido e super pulito!

L’aceto, inoltre, allontana anche fastidiosi insetti come le formiche che non ne reggono il profumo!

Potete scegliere qualsiasi tipo d’aceto che sia bianco, di mele e quant’altro, basterà metterne 1 bicchiere nel secchio con l’acqua e lavare facendo attenzione a non gettare l’acqua sui balconi sottostanti se avete le ringhiere.

Limone

Il limone è un altro rimedio estremamente indicato e fantastico per questo tipo di pavimento!

Allo stesso modo dell’aceto, riesce non solo a pulire e profumare il cotto, allontana anche gli insetti che vengono a farci visita sul balcone!

Dovrete semplicemente filtrare il succo di 1 limone grande e versarlo nel secchio, vedrete che fantastico odore!

Se volete intensificare il profumo, poi, potete anche aggiungere 4 gocce di olio essenziale agli agrumi ed ecco fatto.

Piastrelle in marmo

Il balcone con piastrelle o balaustre in marmo è uno dei più belli e maestosi!

Tuttavia c’è da dire che è anche tra i più impegnativi che si possano avere dato che il marmo è molto delicato e in un niente può accumulare delle macchie.

Per averlo sempre al meglio e lucido non posso fare altro che consigliarvi una miscela pulente naturale fatta con bicarbonato di sodio e sapone di Marsiglia!

Dovrete mescolare insieme 1 cucchiaio di ogni ingrediente fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso, usatelo poi nel secchio con l’acqua e passate al lavaggio.

Sarà molto potente anche contro le macchie e le incrostazioni di polvere che spesso e volentieri si formano sul marmo del balcone.

Piastrelle in gres porcellanato

Infine vediamo le piastrelle in gres porcellanato, anch’esse parecchio in voga come il cotto!

Il gres porcellanato è molto semplice da pulire e un ingrediente che farà al caso vostro è l’aceto di mele!

Naturalmente potrete usare anche altri tipi d’aceto, ma quello di mele è più delicato e soprattutto più profumato rispetto agli altri.

Quello che dovrete fare è mettere 1 bicchiere d’aceto nel secchio con acqua molto calda e passare poi al lavaggio.

Avvertenze

Consigliamo di usare i rimedi descritti prima in angoli non visibili del pavimento.

Inoltre, se avete le ringhiere, ricordate di non esagerare con la quantità d’acqua che gettate a terra quando lavate per non far colare le gocce sulla strada o sui balconi sottostanti.