Come Lucidare in poco tempo tutta la Doccia con una Patata!

447
lucidare-doccia-patata

Ogni giorno il bagno si macchia di calcare e si sporca a causa del costante passaggio d’acqua.

Questo accade in particolare nella doccia, dove l’acqua che fuoriesce dal soffione si attacca sul miscelatore, sulle piastrelle e sui vetri. Inoltre è molto facile trovarvi anche delle gocce o dei residui di prodotti per il corpo.

Spesso e volentieri si utilizzano tantissimi prodotti diversi, ma questi sono aggressivi, danneggiano l’ambiente e non sempre otteniamo il risultato sperato.

Sapete che basterebbe soltanto un patata? Ebbene sì, questo tubero che tanto amiamo in cucina, è un valido alleato anche nelle pulizie.

Oggi vi dirò quello che dovrete sapere su come lucidare tutta la doccia solo con una patata!

Per scrostare l’acciaio

Per pulire la docciainiziamo dall’acciaio, una zona molto critica per il calcare che richiede tanta attenzione e pulizia costante.

Nella doccia, le componenti in acciaio sono nella maggior parte dei casi il miscelatore, il soffione e qualche vaschetta per poggiare i vari prodotti sopra.

Dunque, usare la patata in questo caso è molto semplice, vi basterà tagliarla a metà o in altezza o in larghezza, basta che abbiate una buona presa.

Passatela su tutti gli oggetti in acciaio lasciate agire per massimo 10 minuti, durante questo tempo, l’amido scioglierà tutto lo sporco.

Successivamente risciacquate con un panno in microfibra ben strizzato, aggiungendo magari una goccia di aceto bianco.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Passarlo sui vetri

Dopo l’acciaio, passiamo ai vetri della doccia!

Non c’è dubbio che nelle pulizie domestiche, questi oggetti richiedono molto tempo, oltre ad una notevole fatica.

Volere sempre i vetri della doccia puliti e splendenti è un desiderio lecito, dato che se sono continuamente sporchi di calcare, daranno un effetto antiestetico al bagno.

Esiste un rimedio facile e veloce per raggiungere questo scopo!

In tal caso vi consiglio di prendere una patata dalle dimensioni abbastanza grandi, in modo da rendere il tutto più pratico e veloce.

Tagliatela sempre a metà e passatela su tutto il vetro, lasciate poi agire per un po’ di tempo e successivamente risciacquate prima con un panno in microfibra e poi asciugate con uno straccio in cotone.

Un altro consiglio che vi do è quello di asciugare le gocce d’acqua con mezza patata ogni volta che fate la doccia. In questo modo si creerà una patina che farà scivolare l’acqua, senza farla attaccare ai vetri.

Altri usi della patata

Dopo aver visto le sue potenzialità per pulire la doccia, vediamo quali sono altri usi della patata:

  • Per pulire l’argento: quando vi capita di cucinare le patate bollite e avete dell’argenteria da lucidare, vi consiglio vivamente di non buttare l’acqua di cottura! Utilizzatela, piuttosto, per rendere nuovi i vostri oggetti in argento lasciandoli bollire per un po’ di tempo.
  • Per i cattivi odori del frigo: ebbene sì, questo fantastico tubero è una delle soluzioni naturali per rimuovere la puzza dal frigo. Vi basterà tagliare una patata a fette, metterla in un contenitore posizionarla poi in frigo.
  • Per sgrassare le piastrelle: oltre all’argento, potete lucidare anche le piastrelle della vostra casa con l’acqua di cottura delle patate. In particolare quelle molto incrostate come le piastrelle che si trovano dietro il paino cottura o dietro i mobili.
  • Per pulire gli specchi: abbiamo visto che possiamo pulire i vetri della doccia con una patata, ma seguendo lo stesso procedimento suddetto, possiamo rendere lucidi anche i nostri specchi!

Avvertenze

Vi ricordo di provare il rimedio prima in un angolino nascosto per accertarvi che non danneggi le vostre superfici.