Il metodo per tenere sempre in ordine e puliti Tovaglie e Stracci nel cassetto della cucina

341
ordinare-cassetti-stracci

Gli stracci e le tovaglie della cucina sono dei tessuti all’ordine del giorno che vengono cambiati continuamente.

Soprattutto in riferimenti agli strofinacci, sembra che non siano mai abbastanza e ne aggiungiamo uno ogni tanto ad arricchire il corredo!

Tuttavia questo spazio prima o poi finisce e per incastrarli si mette tutto in disordine, non è vero?

Ebbene, oggi vedremo insieme il metodo per tenere sempre in ordine e puliti tovaglie e stracci nel cassetto della cucina!

Lavaggio

Partiamo dal principio vedendo quali sono le condizioni migliori per svolgere un lavaggio efficace e perfetto!

Tovaglie e stracci, infatti, sono soggetti a sporcarsi spesso e per questo richiedono lavaggi continui altrimenti le macchie si assorbono irreversibilmente.

Con aceto

Il primo metodo naturale che vi suggerisco è l’aceto bianco, un aiuto grandioso in lavatrice!

Per usarlo dovrete semplicemente mettere 1 tazzina di prodotto nella vaschetta della lavatrice e poi dedicare un lavaggio esclusivo a tovaglie e stracci.

Inoltre se vi è lo sporco ostinato pretrattate le macchie versando un po’ d’aceto sulle zone interessate e successivamente mettete in lavatrice.

Sapone di Marsiglia

Lo sporco viene via anche con un po’ sapone di Marsiglia, ottimo sgrassatore naturale di cui non si può fare a meno!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In lavatrice mettete 1 cucchiaio di sapone liquido o in scaglie direttamente nel cestello della lavatrice e avviate il lavaggio.

Per pretrattare le macchie, invece, dovrete semplicemente inumidire la zona del tessuto sporca e strofinarci sopra il panetto di sapone sempre in maniera molto delicata.

Bicarbonato di sodio

All’appello non doveva mancare sicuramente il bicarbonato di sodio, un asso nella manica prezioso in lavatrice!

Quello che dovrete fare è creare una pasta densa con quanto basta di bicarbonato e acqua a filo, mescolate fino ad ottenere la consistenza di un gel.

Successivamente spalmate il composto sulla macchia, strofinate con una spazzolina e mettete in lavatrice. In questo modo avrete pretrattato la macchia.

Per usarlo poi nel lavaggio, dovrete mettere 1 misurino di prodotto all’interno del cestello ed ecco fatto!

Usare dei divisori

Passati in rassegna tutti i metodi più efficaci per liberarsi dello sporco su tovaglie e stracci, è arrivato il momento di capire in che modo possono essere sempre ordinati!

La prima cosa da fare è usare dei divisori all’interno del cassetto o del mobile nel quale riponete gli stracci.

Così facendo, quando ve ne servirà qualcuno in particolare, diventerà tutto più veloce ed immediato. Potete separarli per tipologia, tessuto o colore, l’importante è non tenerli tutti ammassati insieme.

Potete servirvi di quelli in plastica o in stoffa che sono meno rigidi e potete prenderli di varie grandezze.

Arrotolare

Un altro trucchetto molto efficace per risparmiare lo spazio e avere tovaglie e stracci sempre in ordine è arrotolare!

Cosa vuol dire? Ve lo spiego subito e vedrete che dopo non potrete fare a meno di usare questa tecnica!

Si tratta semplicemente di piegare lo straccio a metà nel lato più lungo e poi arrotolarlo su se stesso, vedrete che fantastico ordine che otterrete!

Nel caso delle tovaglie dovrete fare la stessa cosa, ricordando di piegare una terza volta altrimenti verrà un rotolo troppo grande!

Profumare il cassetto

Per mettere la ciliegina sulla torta ai suggerimenti sopra riportati, vediamo in che modo possiamo profumare il cassetto apposito!

Trattandosi di un mobile che si trova in cucina, vi consiglio di prediligere degli odori agrumati o al massimo la lavanda.

Dunque non dovrete far altro che mettere nel cassetto un sacchetto traspirante con all’interno dei batuffoli d’ovatta imbevuti di olio essenziale al limone o alla lavanda.

In alternativa mettete i fiori essiccati di lavanda o le bucce di agrumi sempre essiccate altrimenti si formerà la muffa.

Avvertenze

Usate i rimedi per pretrattare le macchie sempre dopo aver consultato le istruzioni riportate sulle etichette di lavaggio.