Come prevenire la Muffa negli armadi quando è umido con il Trucchetto facile della Nonna!

335
come-pulire-armadio-muffa

Anche se non è bello da pensare, capita spesso che negli armadi (soprattutto di legno) si formi della muffa dovuta all’eccesso di umidità, la quale non solo può essere dannosa ma produce anche un cattivo odore.

In particolare, si crea a causa di abiti che non indossiamo da un bel po’ oppure a causa di capi che sono stati riposti nell’armadio ancora umidi.

Ma oggi vi confidiamo un segreto: è possibile prevenire la formazione della muffa negli armadi quando è umido con il trucchetto facile della nonna! Vediamolo insieme!

Profumatori antimuffa

Il trucchetto in grado non solo di eliminare e assorbire l’umidità ma anche di profumare il vostro armadio è il profumatore antimuffa fai da te!

Davvero semplice da realizzare, necessita di ingredienti che sicuramente avrete in casa o, in ogni caso, facili da reperire, in quanto vi serviranno solo le bucce essiccate di 2 arance o 2 mandarini. Inseritele, quindi, in alcuni sacchetti di tela o cotone e aggiungete anche dei chiodi di garofano.

In alternativa, potete anche riempire i sacchetti con pezzetti di legno di cedro e di lavanda essiccata e collocarli negli angoli degli armadi.

Il legno di cedro aiuta a combattere l’umidità, causa primaria della formazione di muffa, mentre la lavanda sprigionerà un odore inconfondibile e molto gradevole. Vi consigliamo di sostituire i sacchetti una volta al mese.

L’umidità sarà assorbita dai sacchetti e, al contempo, il vostro armadio sprigionerà un forte profumo di freschezza!

Deumidificatori fai da te

Sapevate che è possibile realizzare dei deumidificatori da armadio fai da te utilizzando solo ingredienti naturali?

Per farlo, avrete bisogno del sale, noto per la sua capacità di assorbire non solo i cattivi odori ma anche l’eccesso di umidità. Non a caso, infatti, viene usato per abbassare il tasso di umidità in casa. Il procedimento è molto semplice, in quanto dovrete semplicemente versare un po’ di sale in una ciotola e collocarla, poi, negli angoli degli armadi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per portare anche un buon profumo, potete aggiungere alla ciotola 10 gocce di olio essenziale dalla fragranza che più preferite e il gioco è fatto!

In alternativa al sale, però, potete utilizzare anche il riso o il caffè, in grado di assorbire l’umidità in eccesso e di evitare la formazione di muffe.

Lasciare arieggiare l’armadio

Oltre ai rimedi naturali appena visti, ci sono altri trucchetti in grado di prevenire la formazione di muffa. Innanzitutto, vi consigliamo di lasciare arieggiare l’interno degli armadi: la muffa, infatti, tende ad apparire dove c’è un eccessivo tasso di umidità e uno scarso ricambio di aria.

Aprite, quindi, le ante e lasciatele aperte per circa 5 minuti ogni giorno.

Pulizia regolare

Un altro trucchetto consiste nello svuotare l’armadio e pulirlo accuratamente una volta al mese così da evitare la formazione di muffa. Per la pulizia, utilizzate l’aceto bianco diluito con acqua. Immergete un panno nella soluzione e passatelo sulle superfici interessate.

In seguito asciugate bene con un panno e accertatevi sempre che il vostro armadio sia completamente asciutto prima di riporre i vostri capi al suo interno.

Capi asciutti

Infine, come abbiamo già detto, l’umidità è la causa principale della formazione di muffa nei nostri armadi; è importante, perciò, mantenere il tasso di umidità sempre molto basso.

Per questo, accertatevi sempre che i capi siano completamente asciutti prima di riporli nei vostri guardaroba. L’umidità negli indumenti, infatti, può accelerare la crescita della muffa.

Avvertenze

Vi consigliamo, nel caso della pulizia, di provare sempre prima in un angolino nascosto.

Inoltre, vi consigliamo di consultare uno specialista in caso di muffe già formate nel vostro armadio, poiché possono essere dannose per la salute.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.