Come pulire il cassetto della lavatrice

2584
cassetto-lavatrice-pulizia

Può capitare molto spesso che la lavatrice emani un cattivo odore. Questo può dipendere da moltissimi fattori, come calcare e residui di detersivo che si accumulano in diverse zone di questo indispensabile elettrodomestico.

Un’altra componente che spesso si può dimenticare è la celebre vaschetta della lavatrice, quella in cui inseriamo detersivi e ammorbidenti.

Con il tempo, i residui tendono ad ostruire il passaggio dei detersivi, indurendosi e incrostandosi. Di conseguenza, il cassetto può rovinarsi.

Ma sapete che è molto importante tenere pulita la vaschetta della lavatrice? Ciò permette sia la buona riuscita dei lavaggi sia che l’elettrodomestico duri più a lungo!

Oggi scopriremo quanto è semplice ed economico pulire il cassetto della lavatrice in modo semplice ed efficace!

Iniziamo subito!

Occorrente

Prima di procedere, avrete bisogno di pochissimo occorrente che avete di sicuro a casa vostra:

  • una bacinella
  • spugnetta morbida
  • un po’ di sapone biologico
  • acqua calda
  • uno spazzolino da denti
  • un cacciavite (facoltativo)
  • aceto.

Quanto all’aceto, scegliete quello che preferite. Di solito, per le pulizie di casa è particolarmente utilizzato l’aceto bianco di alcol, dalle proprietà disinfettanti e anti-calcare. Però, se non ne disponete, va bene anche quello di vino.

Procedimento

“Smontaggio”

Per prima cosa, occorre smontare il cassetto della lavatrice.

Si tratta di un’operazione davvero molto semplice: le vaschette sono dotate di un bottone o pulsante che permette di prelevare l’accessorio.

In alcuni casi si trova proprio sopra lo scomparto dell’ammorbidente, oppure lateralmente. Ovviamente procedete con un po’ di delicatezza, per evitare di romperlo!

come-pulire-cassetto-lavatrice
In questo caso specifico, si trova lateralmente ed è davvero semplice togliere la vaschetta!

Pulizia

Passiamo ora alla pulizia del cassetto della lavatrice. Riempite una bacinella con metà aceto bianco e metà acqua calda.

Procedete prima col smontare tutte le componenti della vaschetta, in modo da poter pulire tutto nel dettaglio.

Dopodiché immergete la vaschetta lasciandola per qualche minuto in ammollo. Questo passaggio tenderà ad “ammorbidire” il detersivo incrostato e a rimuoverlo molto più facilmente.

A questo punto, con spazzolino da denti alla mano, procedete con lo strofinare tutta la superficie del cassettino.

Quando lo sporco più ostinato sarà andato via, con una spugnetta morbida e un po’ di sapone bio procedete con il lavaggio per eliminare i residui.

Attenzione! La pulizia del cassetto è molto importante. Deve essere eseguita almeno ogni sei mesi altrimenti i residui di detersivi saranno più difficili da rimuovere!

Infatti, l’utilizzo del cacciavite può essere utile se non pulite il cassettino da molto tempo e il solo spazzolino non basta!

A questo punto, non vi resta che asciugare tutto e riporlo al solito posto!

Lavaggi a vuoto per la pulizia della lavatrice

Ci sono tanti motivi per cui una lavatrice potrebbe emanare cattivi odori. Pulizia di filtro e cestello sono fondamentali per eliminare la puzza.

Per esempio, provate a fare un lavaggio a vuoto, possibilmente ad alte temperature. In questo modo è possibile sciogliere il calcare e rimuovere i residui di detersivo e ammorbidente.

Possiamo farlo in due modi:

  • Il migliore in assoluto è l’acido citrico. Questo composto derivante dagli agrumi è un anti-calcare naturale, oltre che brillantante e disgorgante.
    Sciogliete 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua. Versate il liquido direttamente nel cestello e fate partire il lavaggio. Questo metodo è ottimo anche come “cura-lavastoviglie”.
  • In alternativa, potete utilizzare l’aceto. Mettetene un bicchiere e iniziate il lavaggio.

Altri consigli utili

Se desiderate altri consigli su come pulire in modo naturale la lavatrice e la casa in generale, vi sarà utile:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.