4 Trucchetti per pulire i Vetri satinati delle porte senza lasciare aloni

274
pulire-vetri-satinati

Le porte con il vetro hanno il loro fascino in quanto conferiscono alla casa un tocco di eleganza e luminosità.

Poiché, però, i vetri trasparenti consentono di vedere completamente cosa c’è al di là e non garantiscono la giusta privacy, spesso si ricorre ai vetri satinati, i quali assicurano il passaggio della luce ma sono meno trasparenti.

Come i vetri normali anche questi tendono a sporcarsi e a presentare aloni per niente belli da vedere e devono essere puliti, quindi, con cura. Perciò, oggi vedremo insieme alcuni rimedi casalinghi naturali per pulirli in maniera facile e veloce!

Prima di iniziare

Prima di procedere con la pulizia dei vetri satinati delle porte, è bene tenere a mente alcune cose così da non commettere errori.

Innanzitutto, è opportuno eliminare prima lo strato superficiale di polvere con un panno morbido in modo tale da evitare di indurire la polvere durante il lavaggio e di graffiare, quindi, il vetro.

Inoltre, ricordate di non utilizzare spugne abrasive perché potreste rischiare di compromettere la smerigliatura tipica del vetro satinato e formare delle macchie di colore diverso.

Al contrario, servitevi sempre di un panno in microfibra morbido o dei fogli di giornale, un vecchio rimedio della nonna per avere vetri puliti senza aloni.

Aceto bianco

Come abbiamo già anticipato i vetri satinati sono molto delicati perché tendono a presentare molti aloni, a diventare opachi o a graffiarsi. Per questo, è importante, procedere con una pulizia delicata.

La prima soluzione casalinga in grado di rendere il vetro satinato della vostra porta pulito come non mai consiste nell’utilizzare l’aceto, un ingrediente dalle proprietà lucidanti.

Tutto ciò che dovrete fare è miscelare 100 ml di aceto bianco in mezzo litro d’acqua e versare il tutto in uno spruzzino. Vaporizzate, poi, la miscela su un panno in microfibra e passatelo sulla superficie dei vetri.

Conservate questo detergente per alcune settimane nella vostra dispensa dei detersivi e utilizzatelo ogni volta che vorrete dare un tocco di lucentezza ai vostri vetri!

Aceto e alcol

L’aceto può essere utilizzato anche in combinazione con l’alcol, il quale pur non essendo un ingrediente propriamente naturale, è comunque totalmente ecologico.

Aggiungete, quindi, mezzo bicchiere d’aceto e mezzo bicchiere di alcol in un litro di acqua tiepida. Immergete, poi, il panno nella soluzione così ottenuta e strizzatelo bene fino a renderlo solo un po’ umido.

Passatelo sul vetro della porta e seguite dei movimenti circolari soprattutto sulle macchie più insistenti. Infine, asciugate con dei vecchi giornali.

Bicarbonato

Se la superficie dei vetri sembra essere molto sporca, potete utilizzare anche il bicarbonato di sodio, il quale ha proprietà sgrassanti e pulenti, ideale soprattutto se ci sono macchie oleose.

Versate, quindi, qualche cucchiaio di bicarbonato in una bacinella di acqua tiepida e immergete, poi, al suo interno un panno in microfibra morbido.

Passatelo sulla superficie del vetro e asciugate con un panno in microfibra asciutto o dei fogli di carta di giornale. E voilà: il vostro vetro satinato sarà pulito e lucido come non mai!

Sapone di Marsiglia

Quando si parla di pulizia delle superfici che necessitano di una particolare cura non può mancare il tanto amato sapone di Marsiglia, le cui proprietà pulenti molto delicate lo rendono davvero utile per rimuovere le macchie senza il rischio di danneggiare le superfici.

Sciogliete, quindi, alcune scaglie in mezzo litro di acqua tiepida e travasate il tutto in un flacone spray.

A questo punto, vaporizzate un po’ della miscela sull’anta in vetro satinato e passate un panno morbido per strofinare delicatamente. Poi, risciacquate con un panno inumidito e, infine, asciugate accuratamente.

Avvertenze

Prima di provare i metodi suggeriti, fate una prova prima in un angolino nascosto per verificarne la tollerabilità.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.