Come togliere le macchie d’olio dai pantaloni in due minuti!

314
macchie-olio-pantaloni

Siete a cena fuori, da amici o magari al ristorante, ed ecco che vi ritrovate una macchia di olio sul vostro pantalone preferito.

Quando accade questo, tutto ciò che vorremmo è tornare a casa, sia perché non ci sentiamo a nostro agio con un indumento sporco, sia perché non vediamo l’ora di provarle tutte per cercare di rimuovere la macchia.

A tal proposito, oggi vi consigliamo alcuni trucchetti per togliere le macchie di olio dai pantaloni in due minuti! Vediamoli insieme!

Se la macchia è “recente”

Innanzitutto, è importante fare una distinzione tra una macchia ancora “bagnata” e, quindi, recente e una macchia ormai secca.

I trucchetti da provare, infatti, sono diversi in questi due casi. Partiamo, quindi, dalle macchie che si sono appena formate!

Amido di mais

Il primo rimedio che vogliamo proporvi per rimuovere macchie “fresche” di olio dai vostri pantaloni consiste nell’utilizzare l’amido di mais, un ingrediente in grado di assorbire l’unto in maniera facile e veloce.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è cospargere la macchia di amido di mais e lasciarlo agire per un po’ di tempo, in modo tale da far sì che la polvere possa assorbire l’olio.

Infine, utilizzate una spazzola o sbattete direttamente il pantalone così da eliminare l’amido di mais in eccesso. Procedete, poi con il lavaggio e …addio macchia!

Borotalco

In alternativa all’amido di mais, potete anche utilizzare tranquillamente il borotalco, la cui proprietà assorbente è efficace quanto quella dell’amido.

La modalità di utilizzo è sempre la stessa, in quanto dovrete cospargere la macchia con una quantità di borotalco tale da ricoprirla interamente e lasciarlo, poi, in posa per circa mezz’ora.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Infine, rimuovete il talco in polvere e procedete con il lavaggio. Se non avete né l’amido né il borotalco, potete anche utilizzare il bicarbonato di sodio.

Sale

Se ad essere macchiati di olio sono i vostri pantaloni fatti di tessuti più delicati come il camoscio o il velluto, allora potete provare il sale.

Spargete un po’ di sale sulla macchia e lasciatelo agire per circa 3 ore. Poi, utilizzate una spazzola e rimuovete il sale nella direzione opposta del pelo e viceversa. Infine, risciacquate il capo in acqua tiepida e poi procedete con il comune lavaggio.

Se la macchia è secca

Se la macchia è secca, invece, potrebbe essere un po’ più difficile la sua rimozione, ma assolutamente non impossibile!

Vediamo, quindi, alcuni trucchetti!

Bicarbonato e aceto

Quando si parla di trucchetti casalinghi in grado di rendere i vostri capi puliti come non mai, non si può non menzionare la combinazione di bicarbonato e aceto, due ingredienti noti per le loro proprietà sgrassanti e pulenti.

Versate, quindi, sulla macchia un composto a base di bicarbonato e aceto e lasciatelo in posa per circa 10 minuti.

Dopodiché, procedete con il comune lavaggio a mano o in lavatrice. Potete ripetere l’operazione anche più volte se la macchia non sembra andare via.

N.B Non utilizzate questo rimedio su pantaloni di camoscio o velluto in quanto potrebbero formarsi degli aloni.

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia, si sa, è un antico rimedio delle nostre nonne per eliminare le macchie più ostinate dalle varie superfici o tessuti.

Per questo, può essere un valido alleato anche per eliminare le macchie di olio dai nostri pantaloni. Inumidite, quindi, la macchia con un po’ di acqua tiepida e sfregatela con il sapone.

Vi consigliamo di utilizzare uno spazzolino per strofinare meglio. Dopodiché risciacquate e procedete con il consueto lavaggio.

Questo rimedio può essere applicato anche sulle macchie ancora fresche.

Alcol etilico

Infine, ecco a voi l’ultimo rimedio: l’alcol etilico. Sebbene non sia propriamente naturale, ha un approccio totalmente ecologico, perciò può essere utilizzato in questo caso.

Questa soluzione sembra essere molto efficace per rimuovere le macchie di olio più ostinate e resistenti. Versate, quindi, poche gocce di alcol sulla macchia e lasciatele agire per qualche minuto.

Immergete, poi, il pantalone in una bacinella contenente acqua e sapone e lasciatelo in ammollo per circa un’ora. A questo punto, strofinate fino a quando la macchia non sarà scomparsa e il gioco è fatto!

Avvertenze

Accertatevi sempre di poter utilizzare i rimedi indicati sul tessuto dei vostri pantaloni ed effettuate, se potete, una prova in un’area nascosta. In caso di tessuti molto delicati, infatti, vi consigliamo di rivolgervi a una lavanderia specializzata.

Trucchetti di pulizia

Ecco altri trucchetti che vi saranno utili per le pulizie di casa:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.