Come ravvivare il colore dei Mobili in Legno con 5+1 rimedi naturali

308
come-ravvivare-mobili-legno

I mobili in legno sono intramontabili e danno sempre un tocco di eleganza, calore ed accoglienza alla casa!

Che siano in legno chiaro, legno scuro o di qualsiasi altra tipologia, è sempre bello vederli nel proprio ambiente.

Tuttavia per fare in modo che non possano perdere la loro bellezza nel tempo, bisogna prendersene sempre cura.

A tal proposito oggi vedremo insieme come ravvivare il colore dei mobili in legno con 4+1 metodi fai da te!

Olio d’oliva

L’olio d’oliva rappresenta un intramontabile trucchetto della Nonna che fa splendere il legno e lo nutre in poco tempo e in maniera efficace.

Per usare questo metodo dovrete versare un po’ d’olio su un disco di cotone o su un batuffolo d’ovatta, successivamente passatelo su tutti i mobili e lasciatelo in posa per qualche minuto.

In questo tempo, il legno del mobile assorbirà tutte le proprietà a lui necessarie, lasciando il resto sulla superficie.

Dunque dopo circa 20 minuti passate un panno in microfibra per togliere i residui d’olio ed ecco che il mobile sarà come nuovo!

Spray fai da te

Un altro metodo naturale ed efficace per lucidare e nutrire i Mobili in Legno è questo Spray fai da te semplicissimo, nel VIDEO troverete ricetta e procedimento:

Aceto di mele

Anche l’aceto di mele rappresenta un’ottima soluzione ripristinare la lucentezza dei mobili in legno!

Ve lo consiglio in particolare per quelli in legno scuro che avranno un’aria ancora più accogliente e maestosa.

Quello che dovrete fare è mettere l’aceto direttamente su un panno in microfibra inumidito e strizzato con acqua.

Successivamente andate a passarlo su tutta la superficie del mobile e se necessario fate una seconda passata.

Controllate che non ci siano aloni o macchie d’acqua, in tal caso toglieteli con un panno in lana ben asciutto.

Succo di limone

Analogamente all’aceto anche il succo di limone è molto indicato per il legno!

L’agrume in questione non solo renderà i vostri mobili più lucidi, ma riuscirà anche a pulirli efficacemente!

Prendete il succo ben filtrato di 1 limone grande, immergete una spugna morbida all’interno e passatela sul mobile.

Fate poi una seconda passata con il panno in microfibra strizzato e ultimate il tutto con uno straccio in lana.

Bicarbonato e sapone di Marsiglia

L’accoppiata tra bicarbonato e sapone di Marsiglia è ottima per pulire e lucidare i mobili in legno!

Potete preparare un composto efficace e naturale mescolando 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio fino ad ottenere un composto denso e spumoso.

Diluite la pasta ottenuta in 500 ml d’acqua e versatela in un flacone per voi comodo (potete metterla anche in un vaporizzatore).

Usate il composto su una spugna morbida o su un panno in microfibra e passatela su tutto il mobile.

Fate più passate per non lasciare aloni e macchie d’acqua, potete aiutarvi sempre con un panno in lana.

Rimedio della Nonna

Infine vediamo un antico rimedio della Nonna semplice e veloce!

Tutto quello di cui avrete bisogno è una noce! Inoltre con questo metodo riuscirete a togliere anche eventuali graffi che si sono formati sul legno!

Prendete dunque il gheriglio e strofinatelo su tutto il mobile, poi lasciate agire per un po’ di tempo.

Dopo qualche minuto passate un panno in lana per togliere eventuali residui ed ecco che il legno del mobile sarà lucidissimo!

Avvertenze

Per non rischiare di danneggiare o macchiare il legno consigliamo di provare i rimedi prima in un angolino nascosto.