Come ricostruire le unghie?

3.486 views
ricostruzione unghie

Le unghie così come le mani sono il nostro biglietto da visita. Se non sono ben curate, possono diventare fonte d’imbarazzo e insicurezza. Vediamo in breve come ricorrere ai ripari e come procedere per la ricostruzione delle unghie.

Se quest’ultime appaiono deboli e o che si spezzano facilmente, significa che qualcosa le ha indebolite, una carenza di vitamine e sali minerali, dovuta ad per esempio ad un’inadeguata alimentazione, può essere uno dei problemi principali.

L’uso di prodotti per la pulizia della casa senza guanti, può essere anche l’artefice dell’indebolimento delle unghie, per questo si consiglia sempre di usare i guanti per uso domestico per evitare questo fastidio. Lo stesso consiglio vige anche dopo il trattamento per la ricostruzione delle unghie. Inoltre capita spesso che la presenza di unghie non curate, è da attribuire alla cattiva e mal sana abitudine di rosicchiare le unghie.

Come ricostruire le unghie

La ricostruzione delle unghie è un procedimento che richiede dei costi e la prestazione di un professionista nel settore, l’onicotecnico , che sappia operare nel modo giusto. I metodi per la ricostruzione delle unghie sono diversi. Uno consiste nell’applicazione di un gel particolare, ovvero, la combinazione di diversi materiali tipo gel, che sono sovrapposti sull’unghia per formare uno spessore, successivamente sono esposte ad una lampada a raggi ultravioletti per il fissaggio finale.

Questa ricostruzione delle unghie dura qualche settimana, di fatti, è necessario ritornare dall’estetista una o due volte al mese per eseguire il ritocco, ma è anche la più usata, in quanto il risultato finale è molto naturale. In commercio si possono acquistare i kit specializzati per la ricostruzione delle unghie, che contengono tutto l’occorrente per la ricostruzione delle unghie e per gli eventuali ritocchi.

Le confezioni contengono tutte le istruzioni necessarie, inoltre, se vuoi avere delle certezze maggiori, navigando per il web, trovi diversi tutorial con video, che spiegano nel dettaglio come eseguire l’intera operazione.

Come usare le Tip

Un altro metodo per la ricostruzione delle unghie, è data dall’applicazione di tip. Questo procedimento prevede l’uso di alcune resine particolari, con le quali s’incollano le tip al fine di ottenere unghie più belle e splendide. Questo procedimento è correlato all’applicazione di fiberglass, ossia di solo allungamento delle unghie con lo scopo finale di abbellirle con smalti particolari e speciali decori e disegni.

Quando il trattamento per la ricostruzione delle unghie è richiesto in caso di onicofagia, ossia rosicchiamento delle unghie, il procedimento più indicato è quello con l’acrilico. Con questo non è richiesta l’applicazione di tip, ma la resina particolare è lavorata e modellata direttamente sulle unghie. Un lavoro manuale che va fatto in pochissimo tempo poiché questa si asciuga in meno di un minuto. E’ un procedimento molto veloce, non devono essere ripetuti passaggi, sottoporre le mani ai raggi ultravioletti, ed inoltre, il trattamento dura circa un mese.

Questi sono i passaggi fondamentali sul come ricostruire le unghie, ma ricorda che quest’operazione non risana la salute delle unghie, per raggiungere questo scopo devi cambiare le tue abitudini alimentari e soprattutto avere una maggiore cura delle tue mani, proteggendole in modo adeguato dagli agenti esterni, applicando creme specifiche per le mani e rinforzanti per le unghie.